Neonata morta, i genitori accusano l’ospedale

E’ morta dopo soli tre giorni di vita la piccola Melany, che era nata con tre settimane di anticipo. Secondo i genitori, originari della Repubblica Domenicana, ma residenti a Castel San Giovanni,  la responsabilità della tragedia sarebbe dei medici piacentini. In particolare, nella querela presentata dal padre al posto di polizia dell’ospedale di Parma, dove Melany era stata trasferita- vengono contestate presunte negligenze al personale del reparto di maternità piacentino. Secondo il primario di ginecologia Franco Colombo, però non vi sarebbero responsabilità mediche: a suo avviso, la bambina aveva subito una grave situazione infettiva dovuta al fatto che la mamma si sarebbe presentata in ospedale 12 ore dopo aver perso le acque.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank