Guardamiglio, due giovani denunciati per tentata frode informatica

Originale tentativo di frode informatica messo in piedi da due ragazzi di Cremona, G.D. e B.F., di 30 e 37 anni incensurati. I carabinieri di Guardamiglio li hanno "pizzicati" mentre, come spiegano: "A bordo della loro auto nei pressi del lavaggio "The Regent" lungo la via Emilia vicino al casello autostradale di Piacenza Nord con un notebook, un programmatore di "eprom" ed altro materiale elettronico tentavano ricaricare le chiavette utilizzate per il lavaggio automatico" I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lodi per tentata frode informatica e truffa. "Non è da escludere – concludono i carabinieri – che i due potessero anche avere in mente di ricaricare più chiavi e venderle ad eventuali acquirenti che avrebbero goduto di lavaggi a costi ribassati.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank