Ristrutturato tratto di 4 chilometri di strada provinciale 45 di Stadera

Inaugurazione ufficiale, oggi, del tratto di 4 chilometri di strada provinciale n. 45 bis di Stadera recentemente ristrutturato grazie ad un intervento finanziato dall’Amministrazione provinciale. Il tratto è quello che va da Tassara (bivio Volpara) a Stadera, in comune di Nibbiano. Al taglio del nastro hanno provveduto il presidente della Provincia Gianluigi Boiardi, l’assessore provinciale  ai Lavori pubblici Patrizia Calza e il sindaco di Nibbiano Alessandro Alberici. Presenti alcuni cittadini, l’assessore provinciale allo Sviluppo e alla Programmazione Alberto Borghi e il consigliere provinciale GianPaolo Fornasari. La provinciale 45 bis di Stadera, come ha ricordato l’assessore Calza, unisce la ex statale, ora provinciale, di val Tidone al confine pavese: "E’ un tratto importante sia per i residenti che per coloro che arrivano da fuori: la zona interessata, infatti, ha un elevata attrattiva turistica". L”intervento è di notevole portata. Previsto dal Programma triennale dei lavori pubblici 2007/2009, ha comportato per la Provincia una spesa complessiva di 200 mila euro. Con questi fondi si è realizzata una nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso e si è provveduto al ripristino puntuale del tracciato nei punti maggiormente degradati, con costruzione di cassonetti di risanamento e posa in opera di misto granulare naturale, debitamente rullato e compattato, in modo da ottenere la correzione della sagoma trasversale e del profilo del corpo stradale mediante un solido strato di base per la posa della pavimentazione bituminosa. I lavori, assunti dalla ditta cremasca B.E. s.r.l., sono stati subappaltati alla piacentina "Giovanni Boccenti e Figli S.p.A." di Rottofreno. Consegnati il 17 settembre, sono stati ultimati a fine ottobre. ‘"Erano trent’anni che i cittadini di Tassara aspettavano questo intervento – ha dichiarato il sindaco Alessandro Alberici. Questa strada non era mai stata soggetto ad intervento di manutenzione straordinaria e di ripresa del manto bituminoso. La strada – ha ricordato il primo cittadino – aveva raggiunto un degrado tale che il volume di traffico era pressoché inesistente. Due anni fa, il sottoscritto – unitamente al consigliere provinciale Fornasari – decidemmo di chiedere un sopralluogo all’assessore Calza che prontamente accettò. La promessa dell’assessore di provvedere alla soluzione del problema è stata mantenuta. Quindi, è mio dovere ringraziare, a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera popolazione, l’assessore Calza e complimentarmi con il tecnico estensore del progetto di recupero e la ditta appaltatrice del lavoro stesso". Apprezzamenti giunti anche dal consigliere Fornasari: "Credo di interpretare il sentimento della popolazione nell’esprimere il ringraziamento al presidente Boiardi e all’assessore Calza per la sensibilità dimostrata quando è venuta a visionare il tratto di strada. Un grazie dunque per la promessa mantenuta e al presidente Boiardi per averci onorato oggi della sua presenza all’inaugurazione del nuovo tratto asfaltato". volume di traffico era pressoché inesistente. Due anni fa, il sottoscritto – unitamente al consigliere provinciale Fornasari – decidemmo di chiedere un sopralluogo all’assessore Calza che prontamente accettò. La promessa dell’assessore di provvedere alla soluzione del problema è stata mantenuta. Quindi, è mio dovere ringraziare, a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera popolazione, l’assessore Calza e complimentarmi con il tecnico estensore del progetto di recupero e la ditta appaltatrice del lavoro stesso". Apprezzamenti giunti anche dal consigliere Fornasari: "Credo di interpretare il sentimento della popolazione nell’esprimere il ringraziamento al presidente Boiardi e all’assessore Calza per la sensibilità dimostrata quando è venuta a visionare il tratto di strada. Un grazie dunque per la promessa mantenuta e al presidente Boiardi per averci onorato oggi della sua presenza all’inaugurazione del nuovo tratto asfaltato".

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank