La prematura scomparsa di Luigi Noto, ispettore della Digos piacentina, col

  Stroncato da un malore nei boschi di Ferriere, dove si trovava a passeggio. La vita dell’ispettore Luigi Noto si è spenta ieri prematuramente a 53 anni nei suoi amatissimi boschi.  Memoria storica e pilastro della Digos piacentina, dal ’72 al 2006, anno del suo pensionamento, Noto lascia un grande vuoto. "Una tragedia incredibile, per quanto mi riguarda è come se fosse mancato un parente" ha affermato sconvolto  il questore di Piacenza Michele Rosato, accorso a Ferriere, insieme a colleghi e amici, appena saputa la triste notizia.  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank