Strada Massara, inaugurata ristrutturazione

Inaugurato oggi dal presidente della provincia Gianbluigi Boiardi, dal vicepresidente e assessore provinciale all’Agricoltura Mario Spezia, dall’assessore provinciale ai Lavori pubblici Patrizia Calza e dal sindaco di Bettola Simone Mazza il tratto della strada provinciale fatto ristrutturare dall’Amministrazione provinciale con un intervento che si è concluso di recente. Con l’intervento, inserito nel Programma triennale dei lavori pubblici 2007/200p, ha comportato una spesa complessiva di 200.000 euro. Si è provveduto alla ripresa della pavimentazione bituminosa, nei tratti più ammalorati, su tutta l’estensione dell’arteria ovvero dal suo inizio, all’intersezione con la strada provinciale 654 R di Val Nure, al Km 11+560, cioè all’intersezione con la strada provinciale 10bis di Castellana. Sono stati eseguiti cassonetti di risanamento e messi in opera inerti (misto granulare naturale), debitamente rullati e compattati, e si sono corretti sagoma trasversale e profilo del corpo stradale mediante un solido strato di base. E’ stata anche interamente rifatta la segnaletica orizzontale. Lo sviluppo complessivo dei tratti risanati, risagomati e pavimentati è di 3 chilometri e 100 metri. I lavori sono stati assunti dalla Valdain S.n.c. di Lugagnano. Sono stati consegnati il 17 settembre e sono stati realizzati in un mese e mezzo circa. "E’ un intervento che aspettavamo da diversi anni – ha detto il sindaco Mazza -.  Per il nostro territorio è molto importante, perché il tratto di strada è utilizzato molto anche dai trasportatori di latte. Grazie all’Amministrazione provinciale siamo riusciti ad ottenere la pavimentazione del tratto che va dall’intersezione della Valnure a quella di Castellana che avevamo inserito nel programma elettorale"."Non si tratta solo dell’asfaltatura – ha fatto presente l’assessore Calza – , ma anche del sostegno allo sviluppo economico del territorio, in quanto sul tratto di strada interessato viene effettuato il trasporto del latte di una serie di aziende che, attraverso il progetto per la produzione del grana padano senza lisozima con il latte di montagna, viene portato in Valdarda. Con questo intervento si viene dunque incontro al problema dei costi di trasporto del latte. Siamo riusciti a realizzare l’intervento nel 2007 così come indicato nel nostro programma triennale. E’ un ulteriore esempio di come questa amministrazione – a differenza di quanto accadeva precedentemente – stia rispettando esattamente i tempi e va dato atto al lavoro degli uffici che stanno facendo di tutto per cercare di contenere i tempi dei bandi".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank