Prodotti falsi per 250mila euro in un capannone, denunciato 22enne cinese

La questura prosegue la propria attività di indagine sulla criminalità cinese. E’ stato denunciato per vendita di materiale contraffatto un 22enne cinese, titolare a San Nicolò di una pelletteria adiacente ad un magazzino dove la polizia ha trovato 8mila pezzi falsi di note griffe di abbigliamento, scarpe e pelletteria, per un valore di circa 250mila euro. Destinata ad essere rivenduta ad ambulanti, la merce era stata presumibilmente acquistata in Toscana. Dalle foto dei pezzi recuperati, le stesse griffe hanno confermato che si trattava di articoli con un ottimo grado di falsificazione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank