Palladini e Gazzolo, visita in carcere per Natale. Panettone per i detenuti

Nei giorni scorsi l’assessore comunale Giovanna Palladini e l’assessore provinciale Paola Gazzolo si sono recate presso la direzione della Casa Circondariale di Piacenza per porgere gli  auguri a Caterina Zurlo, alla guida della struttura da vari anni.Le due assessore ai Servizi Sociali in questa occasione sono state accompagnate dagli esponenti delle associazioni di volontariato che si occupano della realtà carcere e che, grazie alla disponibilità di Coop Nordest, sono riuscite anche quest’anno a far pervenire ad ognuno dei quasi trecento detenuti un panettone da un chilogrammo. "Questa iniziativa – hanno commentato i presenti – ha lo scopo di non dimenticare in questi giorni di festa le persone che nella loro vita stanno incontrando la realtà della detenzione e far pervenire loro un augurio di speranza e di cambiamento". Ogni panettone era infatti accompagnato da un biglietto di auguri, tradotto in varie lingue e firmato da Comune di Piacenza – Settore Servizi Sociali e Abitativi, Associazione Oltre il Muro, Caritas Diocesana, Comunità Papa Giovanni XXIII, Conferenza di S.Vincenzo e S.Anna e Associazione La Ricerca, oltre a Coop Consumatori Nordest, sezione soci di Piacenza, che ha inteso partecipare all’iniziativa.Nell’incontro con Caterina Zurlo sono state affrontate le tematiche più impellenti relative al carcere di Piacenza: il numero progressivamente crescente di detenuti, la carenza di nuovi agenti di polizia penitenziaria, i fenomeni legati alle nuove povertà. E’ stata inoltre fissata la data del prossimo Comitato locale per l’esecuzione penale adulti, momento di incontro tra la realtà carcere e la comunità locale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank