Tessera Sanitaria, tutte attive le sue funzioni. Necessaria anche in farmac

Sono tutte attive, con l’inizio del 2008, le potenzialità della Tessera Sanitaria: è il messaggio che arriva dai vertici di Ausl, Federfarma e Agenzia delle Entrate. Ottenere farmaci, esami e cure sanitarie, ma anche risparmiare tempo e aumentare la sicurezza, grazie alla garanzia di essere identificati senza errori, è infatti possibile grazie alla Tessera Sanitaria a banda magnetica, nelle tasche ormai di tutti, che gradualmente sostituirà anche il tesserino plastificato del codice fiscale. Martedì 22 gennaio alle 10, al Centro servizi territoriali di piazzale Milano 2 a Piacenza, si potranno scoprire tutte le potenzialità della Tessera Sanitaria in una prova tecnica dimostrativa. Al via dal primo marzo, invece, il sistema dei braccialetti che consentiranno di identificare i pazienti in maniera certa e univoca. Dal 1 gennaio 2008, inoltre, per la detrazione delle spese sanitarie relative l’acquisto di medicinali è necessario lo "scontrino fiscale parlante" che riporta il codice fiscale rilevato proprio dalla Tessera Sanitaria. Oltre alla ricetta del medico, occorrerà presentare al farmacista anche la Tessera Sanitaria anche per il ritiro dei farmaci a carico del Servizio sanitario.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank