Egiziano processato con rito abbreviato: è accusato di violenza sessuale

Sarà processato con rito abbreviato il giovane egiziano accusato di violenza sessuale nei confronti di una ventenne piacentina disabile. E’ stato stabilito oggi nel corso di un udienza in tribunale che ci ha riportato ad un episodio di cronaca nera avvenuto lo scorso settembre e reso ancora più odioso dal fatto che la giovane era costretta su una sedia a rotelle e quindi non in grado di difendersi. Al processo era presente l’imputato che al momento si trova ristretto nel carcere delle Novate e il Pm. Antonio Colonna che ha coordinato l’inchiesta. Sempre nell’udienza si è costituita parte civile la famiglia della vittima.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank