Consiglio provinciale acceso sulla non conferma di Cuzzoni

Oggi pomeriggio , il consiglio provinciale di Piacenza. Corposo l’ordine del giorno. Il dibattito si è acceso però in particolare su due mozioni presentate dai consiglieri  Tommaso Foti An e Stefano Rattotti, di Rifondazione comunista  relative alla decisione dell’Ausl di Piacenza di non rinnovare il contratto al dottor Quinto Cuzzoni già responsabile unità operativa oncologica territoriale  di Fiorenzuola. Questa decisione non convince molti esponenti politici e tanti cittadini. Raccolte circa 5.000 firme in suo favore. Medico dunque stimato da amministratori e cittadini, ma non riconfermato. Il Presidente della Provincia di Piacenza, Gianluigi Boiardi a conclusione del dibattito sulle mozioni relative al caso "Cuzzoni" discusse oggi in Consiglio provinciale ha dichiarato: "Raccolgo la preoccupazione dei malati e delle loro famiglie che sono in questa sala e di quelli che  in questi giorni sono intervenuti e hanno firmato la petizione che oggi mi è stata consegnata. Una preoccupazione che evidenzia disagio, smarrimento di fronte a provvedimenti che sono apparsi ingiustificati.Come Presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, prosegue Boiardi,  nel pieno rispetto dell’autonomia gestionale della Azienda Sanitaria Locale, mi preme ribadire che è mia volontà quella di operare affinché si valorizzi e si potenzi la rete oncologica".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank