Besenzone, tragico infortunio mortale sul lavoro, vittima Roberto Garavelli

Una vita spezzata a soli 39 anni in un tragico infortunio sul lavoro. E’ successo questo pomeriggio poco prima delle 14 a Besenzone. Roberto Garavelli, titolare, insieme al fratello Luigi, il sindaco di Besenzone,  di un’azienda agricola, stava effettuando la manutenzione di un mezzo agricolo cingolato, del quale ha improvvisamente perso il controllo. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il giovane nel mettere in moto la macchina non si sarebbe accorto che erano inserite le marce. Roberto Garavelli è morto sotto il peso del mezzo. A nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118: il giovane è deceduto sul colpo. Sul posto anche i carabinieri di Cortemaggiore coordinati dal maresciallo Cristiano e i vigili del fuoco di Fiorenzuola. La scomparsa di Garavelli ha profondamente colpito la comunità di Besenzone, ma anche il mondo della pallavolo italiana. Garavelli da anni  dirigeva, in qualità di arbitro, le gare del campionato nazionale di serie B.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank