Sport: Bene Piacenza volley, male Piacenza calcio

Bre banca Lannutti Cuneo – Copra Normeccanica Piacenza 2 – 3 (26-24;25-18;23-25;24-26;13-15)Commento: Serata speciale di sport. Questa sera a scendere in campo sono il Copra Nordmeccanica Piacenza Volley e il Piacenza Calcio. Il Copra Nordmeccanica gioca a Cuneo contro la Bre Banca Lannutti Cuneo, incontro valido per gli ottavi di Champions League. Partita accesa fin dai primi punti fino al primo time out tecnico le squadre procedono punto a punto 8-7 Cuneo. Partita equilibrata fino al secondo time out tecnico. Cuneo conquista il primo set point 24-23. Annulla Piacenza 24 pari. Cuneo conquista il primo set 26-24. Da segnalare un infortunio al polpaccio a Bovolenta nella fase finale del primo set. Squadre in campo per il secondo set. Perfetta parità 3-3. Due Ace di Bjelica 6 pari. Due attacchi di Lasco a segno 8-6. Cuneo avanti di 3 punti 13-11. Wijsmans mette a segno una pipe senza muro 14-11. Risponde Zlatanov 15-12. Cuneo a segno 16-12. Bravo attacco sul muro out 19-16. Gromadowski sparacchia fuori una palla dalle seconda linea e Lorenzetti lo sostituisce 22-16. Cuneo vola grazie anche agli errori dei biancorossi 23-17. Set point nelle mani di Cuneo. Piacenza annulla il primo 24-18. Arriva la vittoria di Cuneo 25-18. Inizia bene Piacenza nel terzo set 3-6. Time out tecnico Piacenza in vantaggio 5-8. Errori in entrambe le parti 8-10. Ace di Lasco riporta sotto Cuneo 9-10. Pipe di Zlatanov 10-12. Troppi errori in battuta per Piacenza che regala punti a Cuneo 11-12. Palla recuperata ottimamente da Meoni, chiude a terra Simeonov 12-13. Recupera lo svantaggio Cuneo 14 pari. Secondo time out tecnico del set chiuso in vantaggio da Piacenza 15-16. Pallonetto di Zlatanov a segno 17 pari. Simeonov mette a segno un punto che carica la squadra e la riporta in vantaggio 17-18. Sbaglia la battuta Cuneo 19-20. Ancora un errore in battuta regala a Cuneo punti, 21 pari. Ancora un errore in battuta 22 pari. Muro di Zlatanov riporta avanti Piacenza 22-23. Un’altra battuta sbagliata con Simeonov 23 pari. Zlatanov mette a segno il set point 23-24. Vince il set Piacenza faticosamente soprattutto per gli errori in battuta 23-25. Quarto set inzia con l’Ace di Wijsmans 2-0. Ancora errori in battuta con Simeonov 3-1. Due muri di Granvorka azzittiscono il palazzetto e portano Piacenza in vantaggio al time out tecnico 7-8. Ace di Wijsmans 9-8. 23^ battuta sbagliata dell’incontro da Piacenza 10-9. Diagonale di Bravo a segno 12 pari. Altro errore in battuta questa volta è Bravo a sbagliare 14-13. Cuneo in vantaggio al secondo time out del quarto set 16-14. Battuta forte di Simeonov mette in difficoltà la ricezione ma Abbadi mette a segno 17-16. Ace di Zlatanov 17-18. Batte fuori Zlatanov 18 pari. Lasco a segno 19 pari. Tutto il set praticamente punto a punto con cambio palla. Ace di Abbadi 20-19 Cuneo. Fallo di Lasco in attacco regala il punto a Piacenza 21-22 Piacenza. Attacco di Zlatanov con grande decisione mette una bella palla a terra 22-23. Altra battuta sbagliata regala il punto a Cuneo 23 pari. Set point per Piacenza dopo una battuta sbagliata di Wijsmans. Simeonov attacca out 24 pari. Primo tempo di Bjelica sul muro out 24-25. Vince il set Piacenza 24-26 con il muro di Bjelica. Inizia il Tie Break e Cuneo parte bene 3-0. Muro di Bjelica 3-1. Ace di Zlatanov 4-3. Attacco di Bjelica palla a terra, poi sbaglia la battuta numero 27 dell’incontro 6-4. Primo tempo di Granvorka 6-5. Zlatanov punto del pareggio sul muro out 6 pari. Muro di Simeonov, cambio di campo 7-8. Pareggia Cuneo con Gonzales 9 pari. Wijsmans tira fuori 10 pari. Prima Wjismans poi Zlatanov sfruttano il muro out 11 pari. Cuneo avanti due lunghezze dopo una palla chiamata toccata su un attacco out di Wijsmans 13-11. Sbaglia la battuta Wijsmans 13-12. Zlatanov attacca sul muro dalla seconda linea, palla out, punto Copra 13 pari. Attacco out di Vergnaghi 13-14. Piacenza vince l’incontro 3-2 conquistando il tie-break 13-15. Bari – Piacenza 2 – 1 Commento: L’incontro inzia con qualche minuto di ritardo. Piacenza che fa la partita nei primi minuti di gioco, parecchi tiri in porta ma senza trovare la rete. Serafini davanti alla porta calcia fuori una facile palla arrivata da un cross di Nef. Subito dopo il Bari passa in vantaggio con il gol di Bonanni al 30° minuto. 40° del primo tempo Anaclerio mette palla in mezzo, bel cross ma esce il portiere del Bari, Gillet. Piacenza che gioca sempre nella metà campo del Bari ma non trova il tiro. Primo tempo che finisce con il vantaggio del Bari, Ammonito Ganci e Anaclerio. Doppio cambio nelle file del Piacenza, dentro Padalino e Dedic. Arriva il Gol del Piacenza con Tulli che di testa insacca la palla del pareggio al minuto 61. Cambio nelle file del Bari, dentro Cavalli. Occasione per Dedic al minuto 28 del secondo tempo, fuori di pochissimo. Ammonito Padalino al 83°. Ultimo minuto di gara. E’ il Bari ora che pressa bene il Piacenza arrivando al Gol al 90° con Santoruvo. Finisce l’incontro con la vittoria in casa del Bari per 2-1.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank