A palazzo Galli il cardinale Giovanni Battista Re per il ricordo di Agostino Casaroli

Sarà il cardinale Giovanni Battista Re a presiedere il convegno in memoria del cardinale Agostino Casaroli a 20 anni dalla morte, che si terrà sabato 10 novembre, a partire dalle 9,30, a Palazzo Galli, ove, come è noto, un salone è dedicato al porporato, ricordato anche nel museo della Banca a pianterreno, che conserva anche una toga accademica indossata dal cardinale Segretario di Stato in occasione del conferimento di una laurea ad honorem.
Il grande porporato di Castel San Giovanni sarà ricordato nelle sue qualità di sacerdote e diplomatico vaticano dallo stesso cardinale Re con una relazione intitolata “Agostino Casaroli difensore di libertà e diritti umani”. Successivamente sarà il prof. Luigi Marco Bassani, ordinario di Storia delle dottrine politiche all’Università degli studi di Milano, che ricorderà il Segretario di Stato illustrando le posizioni di studiosi e accademici sulla ben nota questione “Diritti naturali o diritti umani?”.

Nel corso del convegno interverrà anche il dottor Giuseppe Gandini, appassionato e devoto cultore di memorie storiche di Castel San Giovanni e, in particolare, dell’illustre cittadino di Castello. Il convegno – organizzato dalla Banca di Piacenza e dal Comune di Castel San Giovanni – sarà aperto dai saluti introduttivi del presidente del Comitato esecutivo dell’Istituto di credito di via Mazzini Corrado Sforza Fogliani e del sindaco di Castel San Giovanni Lucia Fontana.

La partecipazione è libera, ma gli invitati sono pregati di preannunciare, per motivi organizzativi, la propria presenza (relaz.esterne@bancadipiacenza.it – 0523/542137).