A palazzo Galli torna il Gran Galà dello Sport Piacentino

Serata di gala per lo sport piacentino. Venerdì 14 dicembre, infatti, alle 20.45 a Palazzo Galli (in via Mazzini 14), grazie all’ospitalità e alla collaborazione della Banca di Piacenza, si svolgerà l’edizione 2018 del Gran Galà dello Sport Piacentino, il più importante evento celebrativo organizzato dal CONI Point Piacenza, con il patrocinio del Comune di Piacenza, per premiare le eccellenze sportive del territorio. Nel corso della cerimonia verranno premiati gli atleti della nostra provincia che, durante l’ultima stagione agonistica, hanno conquistato titoli assoluti in campo nazionale, continentale o mondiale, gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra della Nazionale Italiana in competizioni internazionali e le squadre sportive promosse a campionati nazionali.

“L’elenco dei premiati – commenta il Delegato Provinciale CONI, Robert Gionelli – anche quest’anno è lungo e vario e questo dimostra, ancora una volta, non soltanto l’ottimo stato di salute dello sport piacentino ma anche la capacità dei nostri atleti e delle nostre squadre di affermarsi ad altissimi livelli in varie discipline sportive. Sono onorato di rappresentare un movimento così ricco ed importante, ma se le nostre squadre riescono a raggiungere risultati prestigiosi e a spingere i propri atleti verso traguardi di eccellenza, credo che il merito sia, oltre che degli stessi protagonisti, anche dei tanti volontari che operano, come dirigenti e come tecnici, nelle nostre associazioni sportive per coltivare e far crescere i vivai giovanili”.

Durante il Gran Galà dello Sport Piacentino, oltre ai premi “Piacenza premia lo sport” per gli atleti e le società che hanno conseguito vittorie assolute e promozioni nazionali, verranno anche consegnati i Premi del CONI Point Piacenza all’atleta dell’anno (Premio “Franco Bargazzi”), al dirigente sportivo per la prolungata e volontaria opera a favore dello sport (Premio “Edgardo Franzanti”), al tecnico dell’anno (Premio “Bruno Polidoro”), alla società che si è distinta per l’attività giovanile (Premio “Leonardo Garilli”), al fair play e alla solidarietà nello sport (Premio “Pino Dordoni”), oltre ai riconoscimenti assegnati ad un giornalista sportivo (Premio “Gaetano Cravedi”) e ad un foto-cineoperatore (Premio “Prospero Cravedi”) che con la loro opera hanno contribuito ad aumentare la conoscenza dello sport piacentino.

“In occasione del Galà – conclude Gionelli – verranno anche consegnate le Stelle al Merito Sportivo e le Medaglie al Valore Atletico, benemerenze assegnate dal CONI nazionale a dirigenti sportivi, Associazioni e ad atleti che hanno contribuito in maniera significativa alla crescita dello sport piacentino. In questa edizione, per la prima volta, consegneremo anche un riconoscimento ad un’azienda piacentina che, nel corso degli anni, si è distinta per il continuo e costante sostegno al mondo sportivo e per la condivisione di quai valori educativi che da sempre fanno dello sport una delle più importanti agenzie educative per i giovani”.