Addio a Titta Rota, portò i biancorossi in serie B: “Per sempre uno di noi”

Si è spento questa mattina Battista Rota, per tutti “Titta”. Arrivato a Piacenza nell’estate del 1983, Titta Rota è stato il primo allenatore dell’era Garilli. Ha ottenuto una promozione in C1 (1983), una in serie B (1987), la vittoria del torneo Anglo-Italiano (1986) e la prima salvezza in serie B della storia biancorossa (1988). Il cordoglio della società dei fratelli Gatti è affidato ai social: “Uomo dal carattere forte e dall’indole buona e generosa, vivrà per sempre nel cuore di ogni tifoso del Piacenza Calcio. Ciao Titta, sarai sempre uno di noi”.

Anche i tifosi lo ricordano con affetto per quello che ha rappresentato per la storia biancorossa.