Addio a monsignor Luigi Ghidoni, per quattordici anni parroco di Cortemaggiore

E’ morto oggi questa mattina, domenica 14 gennaio, presso la casa di riposo Vittorio Emanuele (via Campagna, PC), dove si trovava ricoverato da alcune settimane (in precedenza era stato ospitato presso la casa del Clero Cerati), mons. Luigi Ghidoni. Nato a Borghetto (PC) il 27 novembre 1933, è stato ordinato sacerdote il 30 maggio 1956.

blank

Ha svolto buona parte del suo servizio presbiterale all’interno della diplomazia della Santa Sede. Nel 1960 ha svolto l’incarico di segretario della nunziatura apostolica presso il Guatemala; dal 1961 al 1964 segretario della nunziatura presso il Venezuela; dal 1964 al 1967, segretario della nunziatura presso l’Indonesia, Dal 1967 al 1969 è stato segretario della nunziatura presso la Danimarca.

Nel 1969 viene nominato “Uditore” della nunziatura presso il Congo, ruolo che ha ricoperto fino al 1972, quando fu trasferito con lo stesso incarico alla nunziatura presso il Brasile.

Nel 1974 viene nominato Capo ufficio della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli, incarico che ha mantenuto fino al 1995, quando venne nominato Sottosegretario della stessa Congregazione.

Nel settembre del 2001, avendo concluso il suo servizio presso la Santa Sede, viene nominato parroco di Cortemaggiore; tale incarico lo ha mantenuto fino al 2015, quando rinunciò per problemi di salute.

Domani sera, lunedì 15 gennaio, alle 20.30 nella chiesa parrocchiale di Cortemaggiore si terrà la veglia funebre.

I funerali si terranno sempre a Cortemaggiore martedì 16, con orario da definire.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank