Addio a Natalino Gottardo indimenticato giocatore del Piacenza Calcio

Natalino Gottardo

Natalino Gottardo indimenticato giocatore del Piacenza Calcio è morto oggi all’età di 67 anni dopo una lunga malattia. Fu tra i protagonisti  del Piacenza Calcio degli anni 70.

blank

Nel campionato 1973/74 Gottardo, agli ordini di Giancarlo Cella, realizzò 7 reti risultando il secondo miglior marcatore della squadra. Riconfermato la stagione successiva dal nuovo allenatore Fabbri nel ruolo di capitano,  con 11 reti contribuì alla conquista della promozione in serie B.

Gottardo al termine della carriera agonistica a causa di un grave infortunio  decise di rimanere a Piacenza e di continuare a dedicarsi al calcio allenando squadre dilettantistiche.

 Il cordoglio dell’assessore Polledri per la scomparsa di Natalino Gottardo

 

“La scomparsa di Natalino Gottardo ha suscitato una commozione sincera, che racchiude l’affetto della città per un giocatore simbolo della storia del Piacenza Calcio e di una delle sue pagine più belle”. Così l’assessore allo Sport Massimo Polledri ricorda l’attaccante biancorosso, sottolineando come sia “ancora forte e vivo il trasporto per quella squadra che negli anni ’70 fece sognare i suoi tifosi, ma altrettanto intenso è il ricordo di un bravo calciatore, Natalino Gottardo, che in campo non si tirava mai indietro e che la nostra città, dove lui aveva scelto di vivere, porterà sempre nel cuore”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank