Si lancia da un’auto in corsa e poi aggredisce gli agenti, notte di superlavoro per la polizia

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Nella serata tra venerdì e sabato si è svolta una triplice attività da parte della polizia di stato del capoluogo piacentino. Nello specifico gli agenti hanno arrestato un cittadino serbo che, ubriaco, si era gettato da un veicolo in movimento nel traffico serale. Gli agenti delle volanti si erano avvicinate per prestare soccorso al presunto malcapitato che, per tutta risposta, si è scagliato contro gli operatori dando atto ad una vera e propria colluttazione.

I giovani agenti, dimostrando grande sangue freddo, sono riusciti a immobilizzare il serbo, tratto successivamente in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dopo la nottata in questura si è svolto il processo per direttissima.

L’ufficio immigrazione ha provveduto ad espellere ed accompagnare coattivamente presso il centro di rimpatri sardo di Macomer un cittadino tunisino, irregolare pluripregiudicato, scarcerato dopo circa tre anni di detenzione per traffico di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

All’esito dell’identificazione verrà scortato nel paese di provenienza. Rimane tuttora al vaglio dell’ufficio immigrazione la posizione di un terzo cittadino straniero. Le volanti lo hanno accompagnato in questura dopo un diverbio con un operatore del servizio di trasporto pubblico locale interrompendo il pubblico servizio.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank