Al culmine della lite accoltella la moglie davanti ai figli, tragedia sfiorata in via Vignola

Polizia

A due settimane dall’uxoricidio nell’appartamento di viale Dante, ecco un nuovo, simile, gravissimo episodio, questa volta fortunatamente dall’esito non tragico. Tutto è accaduto in via Vignola, nell’abitazione di una coppia di origini albanesi di circa 30 anni, con due figli piccoli.

Dalle prime ricostruzioni pare che intorno alle 22 sia nata una lite tra i due coniugi, alla base forse l’educazione dei figli, pare una sfuriata un po’ troppo veemente del padre nei confronti di uno dei piccoli. L’uomo, al culmine della feroce discussione, avrebbe afferrato un coltello da cucina e avrebbe sferrato alcuni fendenti contro la consorte. Il tutto, pare, davanti agli occhi attoniti dei figli.

Sul posto sono immediatamente intervenuti carabinieri, polizia e 118: la donna è stata condotta al pronto soccorso di Piacenza, fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Le forze dell’ordine hanno invece preso in custodia il marito la cui posizione è ora al vaglio.