Al Milestone Francesco Orio Trio con “Causality Chance Need”- 4 novembre

blank

Sabato 4 novembre 2017 alle ore 22:00, il Milestone di via Emilia Parmense 27 ospita il Francesco Orio Trio con il recente progetto “Causality Chance Need”, con Francesco Orio al pianoforte, Fabio Crespiatico al basso e Davide Bussoleni alla batteria. Il live club piacentino aprirà alle ore 21:00 e si potrà accedere con la tessera del Piacenza Jazz Club o Anspi (già valida per il 2018), che può anche essere rilasciata all’ingresso del locale; il costo è di € 20/anno (€ 6 per gli under 30). Com’è consuetudine, prima del concerto si può cenare a prezzo fisso, esibendo la tessera, presso l’Osteria Antica Romea, a pochi passi dal Milestone.

blank

Molto interessante l’ultima incisione del pianista cremasco Francesco Orio, “Causality Chance Need” (NAU Records). Il leitmotif è la composizione e ricomposizione estemporanea di strutture basate su brevi frammenti originali, costruiti senza restrizioni semantiche o storiografiche, attraverso l’improvvisazione collettiva del trio.

L’idea compositiva guarda sia al singolo brano sia alla totalità e alla complessità della forma. Ogni brano è costituito da pochi frammenti, ovvero una sequenza di intervalli, una linea melodica, un’idea ritmica, che vengono sviluppati estemporaneamente ogni volta sfruttando parametri diversi: timbro, ritmo, melodia, armonia, forma.

L’obiettivo è ricercare e sviluppare un linguaggio sintetico che permetta di spaziare attraverso più tradizioni musicali, un linguaggio che riesca a rimodellare e creare connessioni tra forme e strutture differenti, anche molto distanti tra loro, senza perdere di vista la totalità e l’integrità della narrazione. I due compagni di viaggio del pianista, Davide Bussoleni alla batteria e il bassista Fabio Crespiatico, sono altrettanto giovani, ma soprattutto in grande sintonia nella ricerca stilistica e nell’interplay.

 

Francesco Orio, laureato a pieni voti in musica jazz presso il Conservatorio “Nicolini” di Piacenza, sotto la guida di Umberto Petrin è già vincitore in due anni consecutivi del Premio “Bettinardi”, organizzato in occasione del Piacenza Jazz Fest. Francesco vinse un anno la Sezione Gruppi con i TriAlBot e l’anno successivo la Sezione Solisti. Il trio è stato recentemente invitato a partecipare ad un importante jazz festival in Danimarca ad Aarhus, dove ha riscosso grande successo e interesse.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank