Alessandro Bertozzi e il quartetto Archimia al Verdi di Fiorenzuola il 5 gennaio 2019. Ascolta l’AUDIO intervista

Alessandro Bertozzi

ALESSANDRO BERTOZZI e il Quartetto ARCHIMIA, protagonisti del primo spettacolo del 2019 al Teatro Verdi di Fiorenzuola. Appuntamento sabato 5 gennaio alle ore 21 15.

Al Verdi arriva un’altra Stella del panorama musicale italiano. In particolare un artista completo e poliedrico che vanta collaborazioni prestigiose. Ha infatti lavorato con Gianni Bella e Fiordaliso e artisti internazionali come John Patitucci e Randy Brecker, Andrea Braido e Hiram Bullock.

Bussetano come Verdi, il grande sassofonista e compositore sceglie, arrangia e ripropone in versione strumentale per sax contralto, brani del suo repertorio e canzoni celebri. E lo fa insieme a quattro musicisti di formazione classica, provenienti dai conservatori di Milano e Piacenza. In particolare hanno portato in tournée nel mondo la loro ricerca di nuove sonorità classiche, pop e jazz.

INTO THE STRINGS.

E’ un’originale selezione di canzoni di atmosfera, genere e periodi diversi, tutti dedicati, come dichiara lui stesso “a chi ama la musica strumentale e il sax contralto”.

Alessandro Bertozzi. E’ un progetto dove siamo riusciti ad intrecciare le sonorità di un quartetto classico con il groove di un trio elettrico. Il risultato è un suono originale che si adatta bene a diversi generi musicali. Difatti oltre a brani tratti dalle mie produzioni in scaletta ci sono anche cover che spaziano dal jazz al rock.