Alex Cremona quinto nel Mondiale O 350 dominato dai piacentini, Claudio Fanzini

Quinto posto per Alessandro Cremona nel mondiale O 350 vinto dal piacentino Claudio Fanzini dell’Effeci Racing, vincitore di tre delle quattro prove che hanno assegnato il titolo tra ieri (sabato) e oggi (domenica) al lago di Barcis (Pordenone).

I piloti piacentini hanno dominato la classifica finale, conquistando quattro delle prime cinque posizioni: alle spalle dello statunitense K. Nydahl, al secondo posto, si sono infatti classificati Marco Malaspina del Circolo Chiavenna di Caorso, Matteo Gandolfi dell’Effeci Racing Team e appunto il campione mondiale uscente Alessandro Cremona, alfiere della Motonautica San Nazzaro.

L’iridato 2017 di categoria ha sportivamente fatto i complimenti al neo campione Fanzini, che proprio in Valcellina aveva conquistato lo scorso anno il titolo O 250, spiegando che “Claudio ha trovato subito l’assetto giusto, è andato forte fin dall’inizio e ha meritato di vincere”, ma non ha nascosto l’amaro in bocca per l’esito del weekend: “Il potenziale per far bene c’era, ma sapevamo che il campo di gara del lago di Barcis rende sempre complicato trovare la giusta messa a punto”.

Dopo una sfortunatissima prima manche, con il distacco del silenziatore della marmitta e l’inevitabile squalifica, Cremona e il suo staff hanno tentato il tutto per tutto cambiando il motore per le manches successive, ma il quinto posto nella seconda prova e i quarti posti nella terza e nella quarta non sono comunque bastati a Cremona per difendere il titolo.

Da pluricampione del mondo qual è, però, Cremona rilancia iniziando già a pensare alle gare che verranno: “Cercheremo di far meglio nei prossimi appuntamenti: la prima prova del mondiale O 250, in agosto in Ucraina, l’Europeo O 350 in Repubblica Ceca e, via via, la seconda prova del mondiale O 250 e il campionato italiano 250 che si correrà a Cremona”.