Alla scoperta dei mieli del territorio”  Eataly e APAP presentano i mieli piacentini il 23 Settembre

blank

 

blank

Sabato 23 settembre Eataly Piacenza organizza, in collaborazione con l’Associazione Provinciale degli Apicoltori Piacentini, una giornata interamente dedicata a uno dei prodotti più preziosi che si trovano in natura: il miele.

A fronte di annate negative come le ultime, è fondamentale imparare a conoscere il mondo dell’apicoltura per saper scegliere un prodotto italiano di qualità. Per questo Eataly e APAP insieme propongono un’occasione perfetta per fornire i fondamentali strumenti per destreggiarsi tra le innumerevoli proposte, distinguere le diverse tipologie e imparare i giusti abbinamenti in grado di esaltare al massimo le caratteristiche di ogni tipologia di miele.

Nel Mercato di Eataly un’area sarà dedicata al mondo delle api, dove l’APAP collocherà un favo didattico che sarà l’occasione per osservare uno spaccato dell’alveare al lavoro, i materiali dell’apicoltore (arnia, telaini, maschera, guanti, leva e affumicatore) e i prodotti dell’alveare (miele, cera e propoli). Per tutta la giornata, inoltre, i soci di APAP saranno disponibili in negozio per raccontare a tutti la storia e le curiosità sull’apicoltura, con preziosi consigli.

La Didattica di Eataly inizierà alle ore 11.30 con un laboratorio gratuito di degustazione, “Alla scoperta dei mieli del territorio”, dall’acacia, alla castagna, al tiglio e al millefiori. Il pomeriggio sarà invece dedicato ai bambini, con il corso “Un giorno nell’alveare”: i piccoli partecipanti vedranno da vicino tutte le fasi di trasformazione del miele e ne assaggeranno alcune varietà piacentine. Il laboratorio è gratuito ed è rivolto a bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni.

Per informazioni e prenotazioni: didatticapiacenza@eataly.it, 0523 1737001

 

 L’Associazione Provinciale degli Apicoltori Piacentini

L’attuale A.P.A.P. – Associazione Provinciale Apicoltori Piacentini è stata costituita nel 1983 ma già dalla fine del 1800 si riscontra la presenza di un Consorzio che riuniva gli apicoltori di Piacenza. Attualmente conta oltre 300 soci che sono in possesso di circa 10.000 alveari e copre quasi integralmente il patrimonio apistico provinciale. Aderiscono al sodalizio anche apicoltori di altre province.

Oltre a rappresentare gli apicoltori presso gli enti locali e regionali, A.P.A.P. si occupa di sostenere gli apicoltori attraverso un servizio di assistenza tecnica in campo e di organizzare convegni di aggiornamento con relatori di rilevanza nazionale ed internazionale. Dal 2011 ha riunito un gruppo di apicoltori, ad oggi 25, individuati dal “Sigillo di qualità del miele piacentino” che, sottoscrivendo un disciplinare di produzione, si sono impegnati a commercializzare miele prodotto nella provincia di Piacenza, applicando in campo e nel laboratorio di smielatura le buone pratiche apistiche che permettono di realizzare un miele salubre e genuino.

A Piacenza sono censiti oltre 10.000 alveari, ai quali, durante la stagione produttiva, si aggiungono circa 3.000 alveari “nomadi” che provengono da altre zone d’Italia per sfruttare le risorse nettarifere della zona.

 La raccolta di miele nel 2017

I problemi climatici hanno condizionato l’andamento delle produzioni in quest’annata. Le alte temperature ambientali hanno causato un anticipo della fioritura delle acacie, facendola coincidere con l’unico periodo freddo e piovoso dell’anno e concedendo minime produzioni in pianura e azzerandole o quasi alle quote più alte. In seguito, la siccità ha impedito di ottenere buoni raccolti anche sulle altre tipologie di miele, con una leggera ripresa nella parte finale della stagione, ma solo in alcune zone, per quanto riguarda il miele millefiori.

L’anomalo andamento climatico ha obbligato gli apicoltori a rincorrere le poche fioriture presenti sul territorio spostando gli alveari nelle zone dove le api erano in grado di raccogliere nettare non solo ai fini produttivi ma, soprattutto, per permettere la stessa sopravvivenza delle colonie, stressate dalla carenza di sostanze nutritive.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank