Alluvione del 2015 nel piacentino, la Procura chiede l’archiviazione. Non ci sono responsabilità

Nessun tipo di responsabilità, l’alluvione del 14 settembre 2015 è stato un evento eccezionale, catastrofico e non prevedibile.

Questa in sintesi il motivo che ha portato alla richiesta di archiviazione inviata al Giudice da parte del sostituto procuratore Roberto Fontana: risultato di un’indagine scattata dopo l’apertura del fascicolo a causa della tragedia di quasi tre anni fa che provocò 3 morti e devastazione nel piacentino.

Alla richiesta si è giunti dopo la valutazione dei consulenti chiamati dalla Procura. Gli esperti hanno chiarito l’imprevedibilità dei drammatici eventi di quel 14 settembre causati dall’onda di piena del Nure.