“Amo gli animali, ma il divieto di balneazione per i cani è giusto perché servono delle regole” Il Sindaco di Bobbio interviene a Radio Sound. AUDIO

A Bobbio divieto di balneazione per i cani nel Trebbia, ma gli amici a 4 zampe potranno passeggiare lungo la spiaggia se portati al guinzaglio. Questo è uno dei punti del regolamento approvato nell’ultimo Consiglio Comunale. Lo ha spiegato in diretta a Radio Sound il sindaco di Bobbio Roberto Pasquali. 

Abbiamo messo mano al vecchio regolamento di Polizia Urbana. Erano alcuni anni che cercavamo di rivederlo, e ora è stato approvato in Consiglio Comunale ed è immediatamente esecutivo. Tra i vari punti, il divieto dalle 8 alle 20 di far entrare i cani nell’acqua del Trebbia, ma lungo la spiaggia con il guinzaglio e con museruole al seguito si possono portare.

Ha avuto critiche?

Il mondo è vario… ho ricevuto critiche e complimenti. Non si possono lasciare i cani vagare per la spiaggia perché ci sono dei rischi, soprattutto per i bambini

E’ il momento delle regole…

Io amo gli animali, ho 10 cani. Ritengo che sia necessario sempre usare i dovuti modi quando si è in una convivenza allargata. In una spiaggia dove ci sono tanti bambini e famiglie, la presenza di cani di grossa taglia, a volte anche di una certa aggressività, può recare disagi, quindi credo servano delle regole“.