Anche il campione Stefano Mei alla Placentia Half Marathon for Unicef – AUDIO

blank

23^ PLACENTIA HALF MARATHON
Domenica 6 maggio dalle 08:45 in diretta su RADIO SOUND (Fm 95 e 94,6)

blank

Radio Sound blank blank blank

Dal 2 al 5 maggio alle 13:30 “Aspettando la Maratona”, notizie, curiosità e anticipazioni.

In collaborazione con:


Quando mancano tre giorni alla 18^ edizione della Placentia Half Marathon For Unicef la lista dei Top Runner uomini e donne sembra definitiva, non lo è invece ancora quella dei partecipanti nel suo totale, nella mattinata di martedì aveva toccato quota 1300 ma c’è tempo sino a sabato per potersi ancora iscrivere. Già tutto pronto invece nell’area Expò predisposta all’Arena Daturi proprio dietro a Palazzo Farnese che sara il centro dell’organizzazione, degli eventi collaterali e a due passi da Piazza Cittadella dove sono previste le partenze, pronta anche l’area d’arrivo come sempre nella centralissima Piazza Cavalli, i numeri dei partecipanti sono ovviamente molto più elevati viste le varie tipologie di camminate proposte nell’arco delle due giornate di sabato 5 e domenica 6 maggio, il tutto sotto l’egida organizzativa dell’ASD Placentia sempre nell’ottica For Unicef.

Rispetto alla precedente comunicazione la gara ha perso alcuni dei già preannunciati atleti per vari motivi quali: Rodgers Maiyo, Joshua Nakeri, Joash Koech e soprattutto di Winfrida Moseti la vincitrice della scorsa edizione, ma la lista dei sostituti non è da poco soprattutto in campo maschile sotto l’aspetto tecnico, in quello femminile invece la novità si colora di azzurro con la presenza della Laura Gotti la new entry della maratona italiana che grazie ai suoi tempi ottenuti nel breve volgere di un solo anno ha meritato la convocazione per i Campionati Europei di Maratona del prossimo agosto a Berlino. La Gotti ha Piacenza cercherà un buon test in funzione maratona e anche di migliorare il suo personale sui 21 km stabilito in febbraio a Bergamo dove vinse la gara in 1.18’04”, ma sicuramente in grado di correre sotto il limite dell’ora e sedici minuti e forse anche meno, visto anche il suo 2.33’22” nella maratona ottenuto a Milano l’8 aprile scorso dove giunse ottava assoluta. Altra novità in campo femminile l’inserimento di Mary Wanjohi (Ken) e di Ivyne Lagat (Ken) atlete con personali di 1.11’35” e 1.11’59”. In campo maschile le novità sono quelle di Ishmael Chelanga Kalale (Ken) personale di 1.01’03” e fresco di un 28’30’55” nei 10000 mt in pista nel CDS di Marina di Carrara il 22 aprile, poi Julius Kipngetich Rono (Ken) 1.02’34”, Jean Baptiste Simukeka (Rwa) 1.02’24”, i nostri Corrado Pronzati 1.08’33”, mentre Avon e De Francesco avranno il non facile compito di fare da pacemaker alla gara femminile con l’intento di portare le ragazze sul traguardo con un crono sotto l’ora e undici minuti magari sotto l’ora e dieci. In campo maschile però spicca su tutti la presenze di Geoffrey Yegon (Ken) atleta che ha già corso la mezza ben quattro volte sotto il limite dell’ora l’ultima a Praga arrivando secondo in 59’56”e personale di 59’44” a Venlo (Ned), ma non è detto che non possa esserci la sorpresa, si dice un gran bene di Bethwel Kipkemboi Rutto (Ken) classe 1993 all’esordio e proveniente dal camp di Gianni Demadonna. Poi l’attenzione sarà nella Piazza Cavalli anche per i tanti piacentini che come si suol dire in gergo calcistico giocano in casa quali: Gisella Locardi ed Elia Rebecchi (Atl. Piacenza), Claudio Tanzi, Enrico Gandolfi e Paolo Minniti (tutti Italpose Gossolengo). Confermata la presenza come ospite d’onore di Stefano Mei campione europeo a Stoccarda dei 10000 mt allora alfiere del G.S. Fiamme Oro Pd e ancora oggi agente operativo della Polizia di Stato, presente sin dal sabato per la consegna dei pettorali gara ai Top Runner alle 18,15 all’Arena Daturi.

Sarà presente alla Placentia Half Marathon anche Stefano Mei, campione europeo dei 10000 metri nel 1986. Mei correrà proprio con lo stesso pettorale che aveva in quella gloriosa occasione.

Nato a La Spezia il 3 febbraio 1963, ha iniziato l’attività con gli Studenteschi nel 1976, e nel 1977 ha partecipato ai Giochi della Gioventù. È riuscito a mettersi in evidenza nel 1978, salendo sul podio sia nei Giochi della Gioventù di corsa campestre, che nei Campionati Italiani allievi su pista (3000m). Nel 1979 primo titolo italiano e prima maglia della Nazionale nella categoria allievi. Allenato da sempre dall’ex mezzofondista azzurro ‘Chicco’ Leporati, diplomatosi maestro all’Istituto magistrale Mazzini di La Spezia, e poi insegnante di educazione fisica a Genova. Da junior ha conquistato tre titoli italiani. All’inizio impegnato più che altro nel mezzofondo, per allungare poi le distanze. Ha avuto il suo momento magico nei 10.000 metri dei campionati Europei del 1986 a Stoccarda quando ha vinto con 27:56.79 precedendo Alberto Cova (27:57.93) e Salvatore Antibo (28:00.25), la prima tripletta di una qualsiasi nazione in una gara di corsa della rassegna europea. Cinque giorni dopo ha vinto un’altra medaglia, nei 5000, finendo secondo dietro l’inglese Jack Buckner (13:11.57 contro 13:10.15). Successivamente conquistò il titolo mondiale universitario dei 5000 nel 1989. Ricorrenti infortuni hanno compromesso almeno in parte il resto della sua carriera. Ai campionati Europei di Spalato del 1990 è finito comunque terzo nei 10.000 metri e settimo nei 5000. Atleta dotato di un’eccellente velocità di base, ha detenuto il record italiano dei 1500 con 3:34.57 (Rieti, 1986).

“Ho smesso l’attività sportiva da alcuni anni, amo ancora l’attività fisica e continuo a praticarla. Diciamo che ho abbandonato l’agonismo e sono diventato dirigente. Vengo volentieri a Piacenza dove tra l’altro ho svolto la scuola per entrare in polizia, quindi sento ancora un forte legame con la vostra città” spiega Mei.

Placentia Half Marathon for Unicef 2018
In collaborazione con

blank DF SPORT SPECIALIST
Galleria Porta San Lazzaro – Via Emilia Parmense, Piacenza
blank CANTINA VALTIDONE, oltre cinquant’anni di lavoro con passione per la nostra terra
blank Gas Sales
Via F.lli Cervi, 143 – Alseno (PC)
blank PROGETTO 8, Connessioni internet superveloci
blank Essemme Dental Studio, via Trieste 1/A – Piacenza
blank ColorificioSaiani, Via Ugo Foscolo 32 – Podenzano (PC)
blank R.M.C., gli specialisti del movimento terra
Montale – Piacenza
blank Panificio Devoti, V. Curati 4 – Carpaneto Piacentino (PC)

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank