Volley – Ankara-Gas Sales Piacenza 0-3, i biancorossi sbancano Ankara e si qualificano per la fase finale della Champions!

gas sales piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

La Gas Sales Piacenza si è messa l’abito da sera e ad Ankara ha strapazzato la favorita del girone C con un netto 3-0 assicurandosi il passaggio del turno alla fase finale della Champions League ed ipotecando anche il primato nel raggruppamento.

I turchi non sono mai riusciti ad essere costanti e la serata no di Ngapeth e Nimir ha certamente agevolato la compagine di Andrea Anastasi. La palma di migliore in campo va a Romanò: l’opposto campione del mondo con la Nazionale Italiana dopo essere stato sostituito nei due match con Milano si è ripreso il ruolo da protagonista che gli compete. Suoi i punti più pesanti dei tre parziali: positivo a muro, al servizio e in attacco per una prova da lode a tutto tondo. Una prova corale dei biancorossi che sin dalle prime battute hanno condotto nello score, costringendo i locali ad un costante inseguimento. Dopo il primo set vinto con perentorio 25-19 Piacenza è andata sotto nel secondo parziale, ma è riuscita a recuperare, proprio grazie a due muri consecutivi ed un turno in battuta di Yuri Romanò.

Nel terzo set i ragazzi di Anastasi schiacciano sull’acceleratore sin dall’inizio, lasciando agli avversari ben poche speranze.

In Germania, mercoledì 17 gennaio, alle 19:30 (ora italiana) sfideranno Berlino per il primato che garantirebbe loro l’accesso diretto ai quarti di finale. Prima, domenica 14 gennaio (ore 16:00) saranno ospiti della neo promossa Catania per il terzo turno di ritorno della regular season di Superlega.

Le parole di Andrea Anastasi

“Vittoria importante anche per il morale, abbiamo giocato una buona pallavolo, stiamo crescendo, abbiamo la nostra identità di gioco. Si poteva fare meglio in alcune cose e mi riferisco all’attacco, l’ingresso di Andringa è stato decisivo, ci ha dato equilibrio e anche in attacco ha fatto bene, ho molta stima per lui, lo volevo allenare e sono contento che sia con noi.

Si, siamo certi di andare avanti in Champions League ma noi vogliamo il primo posto e quindi dovremo andare a vincere a Berlino, dovremo essere bravi in questa settimana in cui saremo sempre in viaggio a non sprecare grandi energie”.

HALKBANK ANKARA – GAS SALES DAIKO PIACENZA 0-3

(19-25, 23-25, 19-25)

HALKBANK ANKARA: Ngapeth 7, Ulu 6, Nimir 16, Perrin 5, Matic 6, Ma’a 1, Done (L). Lagumdzija 2. Ne: Eksi, Ivgen (L), Uzunkol, Unver, Coskun, Tayaz. All. Kovac. 

GAS SALES DAIKO PIACENZA: Lucarelli 12, Simon 12, Romanò 16, Recine 1, Caneschi 3, Brizard 2, Scanferla (L), Gironi, Andringa 3. Ne: Alonso, Ricci, Dias. All. Anastasi.

ARBITRI: Valentar (Solovenia), Zulfugarov (Alerbaigian)

I sestetti

GAS SALES PIACENZA: Romanò, Brizard, Lucarelli, Recine, Simon, Caneschi, Scanferla (L). All. Anastasi
ANKARA: Perrin, Matic, Ngapeth, Ma’a, Nimir, Ulu, Volkan (L). All. Kovac

Primo set

Classica maglia biancorossa per la Gas Sales Daiko, maglia azzurra per Ankara. Porta fortissimo Piacenza (0-3). Due punti consecutivi di Simon, poi Nimir spara out. Ngapeth attacca in pipe 2-4. Grande attacco di Romanò 3-6. Muro di Ankara su Lucarelli 4-6. Grande parallela di Lucarelli 4-7. Pipe di Perrin 5-7. Parallela di Nimir con una traiettoria fantastica 6-8. Errore di Ulu al servizio 7-10. Muro vincente di Matic sull’attacco di Recine 9-10. Nimir serve out 9-11. Primo tempo di Matic 10-11.

Piacenza allunga 10-14.Pipe out di Recine 12-14. Matic serve in rete 12-15. Muro di Romanò 16-12 per Piacenza. Ancora muro di Romanò! Nimir in muro out 14-18. Ace di Ngapeth 15-18! Primo tempo di Ulu 16-19. Muro di Nimir 17-19! Invasione di Ankara 17-20. Nimir spara out 17-21. Caneschi murato da Matic 18-21. Nimir spara out dai 9 metri 18-22. Muro di Brizard. Piacenza chiude un primo set condotto sin dai primi punti 19-25.

Secondo set

Parte subito bene Piacenza con il muro di Simon 0-1. Pipe di Lucarelli 1-2. Primo tempo di Ulu e Ankara conduce 6-4. Romanò attacca, ma pesta la linea dei 3 metri 7-4. Pipe di Ngapeth 8-5. Mani out di Perrin. Anastasi chiama timeout sul 10-6 Ankara. Grande attacco di Lucarelli in parallela 11-7. I biancorossi si rifanno sotto 12-15. Ankara chiama timeout 15-13. Un set in cui sono salite di livello le battute da ambo le parti. Grandissimo ace di Romanò 15-14 e Piacenza che torna a -1. Ace di Romanò, ancora lui 15-15! Si gioca punto a punto. Primo tempo di Caneschi 18-18! Fabrizio Gironi al servizio, bella ricezione di Volkan poi Perrin in diagonale beffa la retroguardia di Piacenza 19-18.

Muro out di Perrin e Ankara allunga 20-18. Timeout chiamato da Anastasi. Grandissimo primo tempo di Simon 20-19. Grande mani out di Lucarelli 20-20. Errore di Nimir e Piacenza è avanti 21-20! Ora è Kovac a chiamare timeout! Questa volta grande diagonale di Nimir 21-21. Lucarelli attacca, ma Matic gli sbarra la strada 21-22 per i locali. Muro di Piacenza con Simon 22-22! Matic spara out il primo tempo 22-23 e i biancorossi tornano avanti. Grandissimo muro di Piacenza 22-24 e set ball dei biancorossi. Attacco in parallela di Nimir 23-24. Grande diagonale di Romanò e Piacenza vince anche il secondo set 23-25!

Terzo set

Piacenza parte fortissimo5-1 e 6-2! Cartellino giallo per Nimir che protesta un po’ troppo con il direttore di gara. Errore di Andringa 3-6. Ace di Caneschi 8-3 per Piacenza! Erroraccio di Ngapeth 4-10 e Piacenza è con il vento in poppa! Altro attacco vincente di Romanò che oggi è di altissimo livello! Ogni pallone che arriva all’opposto azzurro viene tramutata in punto 6-12. Muro out di Romanò 8-14! Diagonale stretta di Nimir 9-14. Errore di Ma’a. Nimir a segno 10-15.

Lucarelli con la piazzata 10-16!Altro errore di Ankara e Piacenza scappa 11-18. Col bilancere Lucarelli 12-18. Attacco di seconda di Romanò 13-20 e Kovac chiama timeout ! Mani out di Andringa 21-16. Parallela a tutto braccio di Andringa 22-17. Piacenza a due passi dal match 17-23. Finisce qui Piacenza vince da 3 punti in Turchia e consolida il primato in Champions League. Il set si chiude 25-19

Radio Sound
blank blank