Anpas e Spazio Tesla incontrano le forze armate, fisica quantistica e nuove tecnologie a servizio dei cittadini – AUDIO

dav

Come si muovono le forze armate in occasione di calamità o conflitti? Quali sono le più moderne tecnologie di cui fanno uso? Che ruolo gioca la fisica quantistica e quali nuove frontiere ha aperto? Temi attuali e affascinanti di cui si parlerà in un convegno organizzato da Spazio Tesla e Anpas in programma domani, venerdì 12 ottobre, all’auditorium Giancarlo Carrara della Pubblica Assistenza di via Emilia Parmense 19. Un’iniziativa dal titolo Warp Drive Project, che vede la collaborazione della Marina Militare e del Genio Pontieri: ufficiali porteranno le loro testimonianze ed esperienze a un pubblico che per l’occasione vedrà protagonisti gli studenti piacentini: saranno infatti 300 i ragazzi delle scuole superiori che si alterneranno tra mattina e pomeriggio.

Relatori saranno il professor Piergiorgio Spaggiari (fisico, medico plurispecializzato, già direttore generale delle aziende ospedaliere della Regione Lombardia), gli ufficiali della Marina Militare e Paolo Rebecchi, responsabile regionale protezione civile Anpas.

L’evento, primo nel suo genere, ha lo scopo di informare principalmente gli studenti degli istituti superiori e la cittadinanza, sulle attività specifiche dei soggetti proponenti, ognuno per il proprio settore, evidenziandone gli aspetti di interazione. L’idea di unire le tre realtà, operanti in settori apparentemente a sé stanti, nasce dall’interesse a divulgare alle giovani generazioni, le nuove frontiere della scienza, le nuove tecnologie applicate alla Difesa, la salvaguardia del patrimonio faunistico marino e le sinergie tra forze dell’ordine, protezione civile e soccorso sanitario.

“Scienza, medicina, fisica quantistica, le forze armate, un connubio unico e ben riuscito – commenta Alberto Negri di Spazio Tesla – abbiamo deciso di rivolgerci alle scuole ai cittadini insieme ad Anpas che senza dubbio è una delle realtà più radicate sul territorio piacentino. La fisica del terzo millennio, quella che io chiamo “fisica di Star Trek”, è ormai anche insegnata nelle scuole, a Trieste esiste l’istituto di Fisica Iperdimensionale, una scienza che sta penetrando sempre di più il settore della Sanità. Ma anche le forze armate fanno progressivo affidamento a queste nuove tecnologie”.

“Anpas non è solo soccorso sanitario al servizio del 118, ma è proiettata sempre più ai bisogni della popolazione e in contesti di protezione civile. La collaborazione con Spazio Tesla ci permette di consolidare il nostro rapporto con altri enti, comprendendo tutta una serie di aspetti che diventeranno integranti negli interventi futuri. Basta guardare le cronache: sempre più catastrofi avvengono in Italia e non solo, per questo motivo enti e associazioni sentono sempre più la necessità di conoscersi per collaborare insieme” commenta Rebecchi.

Negri ha poi citato i principali relatori della giornata che saranno:

Il Prof. Piergiorgio Spaggiari ex Consulente del C.N.R, fisico e medico che parlerà della fisica del terzo millenio applicata alle nuove tecnologie, il Capitano di Fregata Tiziano Fersini della Marina Militare Comando Armamenti Genova che illustrerà le nuove tecnologie in campo di difesa e salvaguardia del patrimonio ittico faunistico, documentando inoltre i loro interventi di Protezione Civile, Paolo Rebecchi Coordinatore Provinciale e Responsabile Regionale Protezione Civile di ANPAS Emilia Romagna che illustrerà il sistema di intervento della propria organizzazione e alcune esperienze vissute nei contesti emergenziali sul territorio Nazionale, il Tenente Colonnello Fagioli del Secondo Reggimento Genio Pontieri che documenterà l’operato del Genio Pontieri in Italia e all’ Estero evidenziando la loro attività di Protezione Civile. La presentazione sarà a carico di Rita Nigrelli.

Negri ha evidenziato che i relatori scelti da Spazio Tesla sono tutti di caratura elevata specificando che ha ritenuto importante unire alla realtà militare quella di ANPAS; “conosco questa realtà da anni e in un evento in cui si parla di Protezione Civile non poteva mancare; nella provincia di Piacenza ho assistito alla meticolosità organizzativa del movimento che per me risulta essere senza eguali e ritenevo importante la presenza di Rebecchi”.

Rebecchi ha proseguito ringraziando Negri: “ringrazio Spazio Tesla per l’invito; per me è un onore poter essere al fianco di questi relatori. Il lavoro di ANPAS in questi anni è stato costante. La nostra è una organizzazione con molte peculiarità ma la principale è l’adattamento agli eventi. Non siamo solo operatori sulle ambulanze, ma possiamo spenderci nel sociale sempre più sofferente, nella Protezione Civile, con le unità cinofile ed in diversi contesti di emergenza anche non prettamente sanitari. Poter partecipare ad eventi come questi ci permette di interagire con realtà che potremo trovare su eventuali luoghi delle catastrofi.”

 

Spazio Tesla presenta Warp Drive Project, il 12 ottobre all’Auditorium Carrara