Arnaldo Franzini dopo Cuneo – Piacenza: “I primi 15 minuti abbiamo fatto bene”

Arnaldo Franzini dopo Cuneo - Piacenza

Le parole di Arnaldo Franzini dopo Cuneo – Piacenza.

 

Cosa hai pensato a dieci secondi dalla fine quando hai visto Defendi davanti alla porta?
Franzini: ” Non ho avuto tempo di pensare. è andata bene così, poteva essere una battuta d’arresto pesante al 95° minuto. La difesa era stanca, sopratutto Silva.”

 

5-3-2 Opzione con la coppia Pesenti Romero o volevi dare più tranquillità a Silva, al rientro?
Franzini: “Silva è ormai recuperato. Non volevo indebolire il centrocampo e allo stesso tempo a supporto dei due attaccanti. Il primo quarto d’ora abbiamo fatto bene poi loro ci hanno attaccati più alti e abbiamo perso di lucidità.”

 

Inizio molto positivo, poi è uscito il Cuneo. Il Piace non è più riuscito a tenere il gioco. Cosa è successo?
Franzini: “Avevamo in campo tre centrali di ruolo che non puoi spostare. Un po’ di nostra stanchezza e il buon gioco del Cuneo. Ricordo che nelle ultime 12 partite il Cuneo ha subito 4 gol. Abbiamo perso la tranquillità e se non siamo riusciti a fare gioco il nostro”

Cronaca e commento della gara 

 

Arnaldo Franzini dopo Cuneo – Piacenza

 

Abbiamo sottovalutato il Cuneo?
Franzini: “è un punto pensante perché è difficile vincere fuori casa. Cuneo è un campo tosto. In questa fase del campionato c’è molto equilibrio. Il Cuneo è la squadra più tosta in questa momento. Punto d’oro”

 

Domenica altra gara complicata contro la Lucchese. sarà un’altra battaglia?
Franzini: “La maxi penalizzazione ha imbrogliato la classifica. La lucchese è una squadra tosta”

Segui la diretta di Piacenza – Lucchese su RADIO SOUND, domenica 16 dicembre ore 14.30. Radiocronaca di Andrea Amorini, in studio Andrea Crosali.
Ogni domenica pomeriggio ascolta STADIO SOUND la trasmissione dello sport piacentino!
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza….il Ritmo dello sport.

 

Calcio, Cuneo – Piacenza 0-0 Poche emozioni su un campo difficile, Santa Lucia dona un punto ad entrambe

 

Un secolo di storia, 1919 – 2019 Continua a leggere su Piacenzacalcio.it