Arrestato per droga e sorpreso a spacciare quattro giorni dopo, 40enne di nuovo in manette

Arrestato corriere della droga

Era stato arrestato quattro giorni fa per detenzione di droga ai fini di spaccio, finisce di nuovo in manette. Protagonista un marocchino di 40 anni, residente a Piacenza. L’uomo era stato arrestato il 30 novembre scorso dai carabinieri che lo avevano perqusito una volta sceso da un treno regionale in stazione a Piacenza. Con sé il nordafricano aveva 5 grammi di cocaina e 3 grammi di hashish: processato per direttissima, gli era stato imposto l’obbligo di firma in attesa della successiva udienza.

Quattro giorni dopo i carabinieri lo hanno sorpreso in via Pennazzi e hanno deciso di tenerlo d’occhio. In effetti dopo pochi minuti il 40enne è stato avvicinato da un 30enne al quale ha ceduto 5 grammi di marijuana e 10 di hashish. Evidentemente l’arresto non ha rappresentato una lezione sufficiente e così i militari lo hanno bloccato e arrestato di nuovo. In casa il magrebino conservava altri 10 grammi di hashish e 140 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute dagli inquirenti provento dello spaccio. Per lui ora si prevede un altro processo per direttissima. Il cliente è stato invece segnalato alla prefettura come assuntore.