Assigeco Bakery, si avvicina il derby

È la settimana del derby, e la Bakery ci arriva nel migliore dei modi. Domenica 6 gennaio alle ore 18:00 presso il PalaBanca, andrà in onda l’attesissimo derby di Piacenza tra Bakery ed Assigeco. Prima di immergersi nella stracittadina, coach Di Carlo, ai microfoni di Bakery TV, ha voluto ripercorrere il doppio overtime contro Ravenna. “La vittoria contro Ravenna è stato il perfetto risultato del lavoro settimanale basato sulla concretezza. Nonostante i due punti abbiamo ancora diversi aspetti da migliorare, tra cui la continuità anche nella partita stessa, però non nascondo che dopo tre sconfitte filate, il ritorno al successo è stato letteralmente un toccasana. La difesa è stata un fattore – aggiunge il condottiero biancorosso -, grazie ai ragazzi che settimana dopo settimana stanno imparando sempre meglio i meccanismi. La difesa però, funziona in relazione alla motivazione che hai. Domenica siamo stati mentalmente presenti su tutti i 50 minuti, spinti dalla grande voglia di vincere che ci ha fornito extra carburante per tutti e due gli overtime. La testa è ciò che governa tutto, e sono convinto che proprio dalla nostra testa dipenda anche la continuità che andiamo cercando”.

Approfondimento: Piacenza entra nella storia del Basket

Come si gestisce la tensione del derby?
“Avverto tanta elettricità intorno a noi, che non deve farci altro che piacere perché la tensione alimenta le partite. Dovremo saperla gestire nel migliore dei modi, d’altronde però il nostro sport vive per questi momenti. Sapere che ci sarà tanta gente a vedere, con aspettative e attenzioni, fa solo che bene a noi, al basket e a tutto il resto”.

Non solo coach Di Carlo, ma anche Riccardo Castelli, top scorer della vittoria contro la Orasì ed ex di giornata (insieme a capitan Perego), è stato intercettato da Bakery TV per parlare delle due partite della settimana.
Ravenna.
“Contro Ravenna credo che la differenza sia stata fatta dalla nostra voglia di riscattarci. Arrivavamo da due brutte prestazioni e non volevano ripeterci ancora, partendo da lì poi è venuto tutto di conseguenza”.

Ed Assigeco.
“Bisogna sapere che nel derby ci sarà un clima diverso dalle altre. Dobbiamo lavorare come abbiamo fatto nell’ultima settimana, essere ancora più fisici e giocare la partita fino in fondo evitando i momenti di poca lucidità”.

Infine una piccola riflessione sui numeri offensivi e difensivi che il numero #0 sta portando alla causa della Bakery.
“Qui ho trovato una cosa non da poco: degli ottimi compagni che amano passare la palla. Nessuno è egoista, il coach vuole sempre che si cerchi il tiro più aperto possibile, e questo inevitabilmente fa crescere le percentuali di tutti”.

Note – Tutti a disposizione per coach Di Carlo. I due ex del primo derby di Piacenza rispondono al nome di: capitan Riccardo Perego e Riccardo Castelli. Il primo vanta tre stagioni consecutive in bianco-rosso-blu, a cavallo tra serie B e serie A Dilettanti, tra il 2006 e il 2008. Mentre il secondo, ha un doppio mandato di presenze nell’Assigeco. La prima esperienza, con due stagioni e mezzo, tra il 2008 ed il 2011 sia in A Dilettanti che in Legadue. Mentre il ritorno è targato 2011-12, con una sola stagione in Divisione Nazionale A.

Media – Diretta LNP TV, in video streaming sul web su abbonamento (www.legapallacanestro.com), collegamenti flash su Radio Sound (95.0, 94.6 MHz) e aggiornamenti su Piacenza24 e sui social Instagram e Facebook della Bakery Basket – Pallacanestro Piacentina.