Assigeco Piacenza, che cuore! Rimonta da -15 e batte Montegranaro

assigeco piacenza

Seconda giornata del campionato Serie A2 Old Wild West e nel girone Est l’Assigeco Piacenza è chiamata al riscatto contro la corazzata Montegranaro.

Il primo quarto di partita vede l’Assigeco partire molto forte: parziale iniziale di 10-2. Montegranaro prova a reagire, ma l’attacco della squadra di Ceccarelli mantiene costante la propria fluidità (26 punti dopo i primi 10′). Nel secondo quarto arriva veemente la reazione di Montegranaro: trascinata da uno strepitoso Thomas, che a metà tempo segnerà 23 punti con 7/7 da 2pt, i marchigiani ricuciono il distacco a due sole lunghezze, 42-44 all’intervallo lungo. Nel terzo quarto arriva subito il pareggio di Montegranaro. La partita si trascina punto a punto, Thomas è immarcabile e Piacenza perde brillantezza in attacco. Sul finire del quarto Montegranaro allunga ed chiude avanti di 9. L’Assigeco nel terzo quarto ha segnato solamente 9 punti. L’ultimo periodo si apre con l’allungo dei marchigiani che tocca il +15.

Nel giro di un minuto Santiangeli chiude un gioco da 4 punti, seguito dal 2/2 di Piccoli. Piacenza ci crede e torna sotto a -5. Poi si scatenano Santiangeli, due triple e 6 punti in due azioni, e Ferguson che piazza la bomba del pareggio. Nell’ultimo minuto succede di tutto: Montegranaro sbaglia in attacco, Ferguson si butta dentro e trova il +2 con la mano destra e due secondi sul cronometro. L’ultima azione per i padroni di casa: rimessa per Cucci che però aveva un piede sulla linea, palla fuori e rimessa Assigeco Piacenza. La squadra di Ceccarelli fa passare l’ultimo secondo e si porta a casa due punti fondamentali anche per il morale: la rimonta è completata. Ferguson chiude con 30 punti (8/16 da 2pt, 3 triple), 5 assist 5 rimbalzi; per Santiangeli 15 punti decisivi. Tra le fila di Montegranaro sono 34 i punti di uno straripante Thomas.

1° QUARTO

Ottima partenza dell’Assigeco: parziale iniziale di 10-2. Reazione di Montegranaro, l’Assigeco riesce a mantenere il distacco: 16-9. Piacenza è senza Ogide infortunato, c’è Turini nel quintetto iniziale. Schiacciata di Ihedioha! Montegranaro 14, Assigeco Piacenza 23. Il contropiede dei padroni di casa chiude il quarto: 18-26.

2° QUARTO

Ferguson caldissimo, il suo jumper trova solo la retina: già 12 punti per lui. Thomas fa 2/2 ai liberi, poi dalla media Bonacini porta i suoi a -5: 25-30. Timeout Ceccareli dopo la tripla di Cucci. Ancora Thomas, stavolta con una tripla dopo l’assist di Bonacini, raggiunge i 17 punti. Bel lavoro di Molinaro, si libera di Thompson e appoggia due punti facili. Montegranaro trascinata da Thomas ricuce il distacco: timeout Assigeco Piacenza con i biancorossoblu avanti di due lunghezze. Finisce il quarto: 42-44.

3° QUARTO

Terzo quarto iniziato con Thompson che spalle a canestro raggiunge la parità a quota 44. Molti errori da entrambe le parti. Ferguson si carica sulle spalle la squadra: 2/2 ai liberi e assist per Turini che però non riesce a chiudere il gioco da tre punti dopo avere subito fallo. Gioco da tre punti chiuso invece da Molinaro: 49-53. Tripla di Serpilli, Montegranaro avanti di 1. Timeout Assigeco Piacenza: Montegranaro avanti 56-53. Piacenza fatica ora in attacco: Montegranaro scappa a +9. Finisce il quarto: Montegranaro 62, Assigeco Piacenza 53.

4° QUARTO

Appoggio di Thompson, doppia cifra di vantaggio per i padroni di casa. Parziale di 6-0 chiuso da Bonacini. Cucci porta i suoi avanti di 15. Gioco da 4 punti realizzato da Santiangeli. Piccoli fa 2/2 dalla lunetta, break di Piacenza che in un battito di ciglia si riporta sotto a -5: 70-65 per Montegranaro. I padroni di casa iniziano a commettere errori in atacco. Santiangeli con due bombe porta sotto i suoi. Ferguson si butta dentro e trova il +2 con due secondi sul cronometro. L’ultima azione è per i padroni di casa: rimessa per Cucci che però aveva un piede sulla linea, palla fuori e rimessa Assigeco Piacenza. La squadra di Ceccarelli fa passare l’ultimo secondo: l’Assigeco Piacenza vince 78-76.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.