Nulla da fare per l’Assigeco Piacenza: Udine vince 77-56

Assigeco Piacenza Udine
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Arriva un’altra sconfitta per l’Assigeco Piacenza: Udine passa al PalaBanca 77-56. Si tratta della nona sconfitta nelle ultime 11 gare giocate dai piacentini. Nemmeno il cambio di panchina ha dato la scossa ai biancorossoblù: coach Martelossi non riesce nell’impresa (almeno momentaneamente) di ridare mordente ad una squadra apparsa troppo spesso spenta a livello mentale.

E’ pur vero che Piacenza ha iniziato bene la partita. Nel primo quarto, chiuso in vantaggio 28-25, l’Assigeco ha anche toccato i 13 punti di vantaggio. Il pallone era gestito bene e i tiri presi erano ben costruiti. Dal secondo quarto in poi c’è stato il crollo offensivo. Santiangeli, Hall e Ferguson hanno funzionato a corrente alternata. Dall’altra parte Udine conta su un Cromer da 23 punti e 4/6 da 3 punti e da un solidissimo Amato (15 punti). La squadra di Martelossi pecca di fisicità nel pitturato: nonostante minuti con Ammannato-Molinaro in campo contemporaneamente, a fine gara sono 28 i punti in area dei friulani (ottima prova di Zilli), solo 12 quelli di Piacenza. A partire dal terzo quarto in poi, l’APU ha controllato senza troppa difficoltà il vantaggio costruito, con l’Assigeco Piacenza mai in grado di dare l’idea di poter ricucire lo strappo.

Il prossimo impegno della squadra di Martelossi sarà contro la corazzata Forlì, con partita in programma Mercoledì 26 Febbraio.

Il prepartita di Assigeco Piacenza – Udine

Ascolta Assigeco Piacenza – Udine in diretta

1° Quarto 28-25

Fetguson brucia Cromer e firma i primi punti della partita. Molinaro sull’assist di Gasparin: 11-3. Ramagli chiama timeout dopo la tripla di Gasparin: 16-5. Strautins già con due falli. Ottima fluidità in attacco per Piacenza: Santiangeli porta avanti i suoi 26-15. Nobile da oltre l’arco: APU a -7. Udine torna sotto nel finale di quarto, che finisce 28-25.

2° Quarto 39-45

L’Apu si riporta a -1 con Zilli. Cromer regala il sorpasso ai suoi, 32-30. Poco fluido l’attacco di Piacenza: ne approfitta l’APU con Zilli. Ferguson raggiunge la doppia cifra: 10 punti per il giocatore USA, Assigeco a -2. Cromer scatenato, 41-36. Timeout Martelossi. Fatica ancora offensivamente l’Assigeco: Udine avanti a fine primo tempo 45-39.

3° Quarto 47-59

Passano senza nulla di fatto i 24′ a disposizione per Piacenza, cambio possesso. Terzo fallo per Strautins. Ecco il quarto dopo pochi secondi: entra Nobile. Schiacciata di Molinaro sull’assist di Piccoli. Tripla di Amato: APU avanti 48-38. Rientra in campo Ferguson. Tanti minuti per Piccoli. Cromer converte un canestro in area. Nobile completa un gioco da 4 punti in chiusura di quarto; 47-59.

4° Quarto 56-77

1/2 di Santiangeli dalla lunetta. Udine spende il terzo falla si squadra. Assigeco a -9. Timeout APU dopo il canestro di Ferguson. Cromer va a segno subendo fallo: gioco da 4 punti convertito. Lunga la tripla di Piccoli. Bomba di Amato: +16 Apu. La tripla di Cromer segna definitivamente la fine della partita, che si chiude 56-77.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.