Atletica Piacenza spettacolare su ostacoli e velocità

atletica piacenza

L’Atletica Piacenza torna alla ribalta con i suoi interpreti delle gare di velocità e ostacoli a Modena il weekend del 14 e 15 gennaio.

Nella tradizionale cornice modenese, sono soprattutto i velocisti e gli ostacolisti a far parlare di sé. Una su tutti, è di nuovo Eleonora Nervetti a sorprendere, stavolta per la sua continuità: dopo aver infranto l’annoso record provinciale la settimana scorsa, la giovane promessa allenata da Giovanni Baldini ha corso ben 2 volte i 60m in 7”55, giungendo alla fine seconda nella finale delle migliori. Si sono poi qualificate per le finali, rispettivamente la seconda e la terza, Rebecca Cravedi con 7”82 e Chiara Sverzellati con 7”94. Rebecca ha poi quasi confermato il suo tempo in finale, correndo in 7”86. Sfortunata invece Chiara Sverzellati, che si è dovuta fermare precauzionalmente per un fastidio fisico, non correndo dunque la finale.

Come accennato, anche gli ostacoli sono stati forieri di ottime prestazioni.

Giulia Perotti rimane di poco fuori dalla finale sui 60 hs Juniores, corsi con il buon tempo di 10”69. Molto bene la compagna di squadra Anna Pissarotti, che si è distinta per aver corso in 9”86 i 60 hs Allieve. Si segnalano anche le buone prestazioni di Giulio Bonino, 5,15m nel salto in lungo, e di Elia Lavelli, 1,63m nel salto in alto.

Per alcuni Modena è stato l’esordio stagionale, per altri è stata una nuova occasione di mostrare il proprio valore e prendere ulteriore confidenza con la pista.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank