Niente da fare per la Bakery, biancorossi retrocessi in B

Dopo un solo anno la Bakery Piacenza lascia la serie A2 e retrocede in serie B. In gara 5 Piacenza non riesce a tenere testa ad una Legnano letteralmente dominante. Al PalaBakery i lombardi conducono la gara sin dalle prime battute e chiudono con un perentorio 95-66. I biancorossi non riescono a ripetere l’impresa di gara 4 e pagano le tante, troppe palle perse che hanno dato il là alla lunga fuga degli ospiti che hanno meritato la permanenza nella categoria. Nella gara Legnano ha fatto la voce grossa grazie a Thomas, Bortolani e Ferri con 56 punti in 3: hanno fatto letteralmente ciò che hanno voluto.
Il giorno più difficile per la Pallacanestro Piacentina che ad inizio stagione aveva ben altri obiettivi, poi si è ritrovata immischiata nella lotta per non retrocedere. Ormai spacciata la Pallacanestro Piacentina ha trovato i successi ai danni di Ravanna e dell’Assigeco che hanno aperto le porte dei playout. Dopo aver eliminato Cassino in tre partite i biancorossi hanno affrontato la lunga serie con Legnano, ma a gara 5 si sono dovuti arrendere definitivamente. La delusione è grande, perchè la salvezza era davvero vicina. Nei prossimi giorni si inizierà a pensare alla nuova stagione in B con l’obiettivo di ritornare nel basket che conta.

Il live della partita

I quintetti

Piacenza: Green, Appling, Castelli, Pastore,Spera
Legnano: Raffa, Thomas, Bianchi, Ferri, Bozzetto

Primo quarto:

Iniziata. Thomas mette a segno i primi quattro punti della partita. Canestro e fallo per Bianchi 0-7, avvio da incubo per Piacenza. I primi punti dei biancorossi arrivano dalle mani di Appling 2-7. Tripla di Pastore 5-7. Bomba di Bozzetto 5-10. Green dai 6 e 5 (8-10). Legnano allunga di nuovo (8-12). Appling tiene i locali in partita (10-16). Entra Cassar per uno spento Spera. Di Carlo chiama timeout sul 10-18. Tripla di Castelli 13-18. Tripla di Guerra 17-23. Primo quarto che si chiude con Legnano avanti 26-21. Piacenza paga le 8 palle perse della frazione.

Secondo quarto:

Riprende il gioco. Serpilli allunga il divario 21-27. Perego non sbaglia dalla linea della carità 23-30. Serpilli non sbaglia dalla linea della carità (23-32). Tripla di Bortolani 23-35. Massimo vantaggio per Legnano che si porta sul +14 (25-39). Appoggio di Lagana 25-41. 2/2 dai liberi per Appling. Due punti importantissimi di Castelli 29-41. Timeout per Legnano. Tripla pesantissima di Pastore 32-43. Bomba di Green, la sua seconda tripla della serata. E lo stesso Green si ripete 38-45. Il primo tempo si chiude sul 38-48.

Terzo quarto

Riparte il gioco. Errore di Cassar. Tripla di Bortolani 38-53. Altra tripla di Bortolani è davvero notte fonda per la Bakery 38-56. Di Carlo chiama timeout. Tripla di Pastore 41-56. Bozzetto allunga 41-58. Altra bomba di Bortolani 41-61 (+20 per i lombardi). Perego con l’aiuto del tabellone trova la retina, ma Serpilli risponde immediatamente 43-63. Altra palla persa da Piacenza. Tripla di Ferri 43-66. Quattro punti consecutivi di Perego 49-66. A segno Ferri 49-68. Bortolani chiude il quarto con l’ennesimo canestro 72-51.

Quarto quarto

Due tiri per Castelli, solo un tiro va a segno. Timeout di Di Carlo 52-76. Bortolani e Ferri portano Legnano sul 82-54, ormai non c’è più partita.. Divario che diventa di 30 punti.

Bakery – Legnano 2-2 il film della serie

La vittoria dei piacentini in gara 1

Le sconfitte in gara 2 e in gara 3

L’incredibile rimonta dei piacentini in gara 4