La Bakery non trova continuità lontano da casa, sconfitta 96 – 87 a Jesi

Bakery non trova continuità

La Bakery non trova continuità lontano dal PalaBakery e si vede sconfitta in terra marchigiana. Dopo una guerra di canestri durata 30’, i biancorossi perdono lucidità nel finale e cedono il passo alla Termoforgia. 

Primo periodo

Inizio scoppiettante all’UBI Banca Sport Center. Green, Voskuil e 5 punti filati di Andrea Pastore costruiscono la prima fuga Bakery sul 3-10. Il massimo vantaggio (3-13) timbrato da Voskuil poco dopo fa svegliare la Termoforgia. Dillard, Maspero e i 4 di Totè restituiscono il break e danno il via a 5’ di puro spettacolo per gli spettatori. Con il 65% da una parte, il 52% dall’altra e le difese che non timbrano il biglietto, il tabellone lievita fino al 26-32.

Secondo periodo

Parziale che per i primi 90” non fa vedere canestri. Il pubblico quasi non ci crede, e infatti i biancorossi tornano subito al lavoro. Castelli (10) segna il piazzato che sommato alle bombe di Green porta la Bakery sul nuovo massimo vantaggio (+12). I padroni di casa non ci stanno e, nonostante 2 punti nei primi quattro minuti, tornano sotto. Il classe 97’ Totè si allaccia le scarpe e la sua energia trascina tutti i compagni che con un ottimo finale di periodo tornano a -1.

Terzo periodo

Esce fortissimo Jesi dalla pausa lunga cavalcando un solido Knowles. Il nuovo arrivato  e Maspero mettono insieme un parziale da 15-7 che proietta i padroni di casa in vantaggio di 7 lunghezze. La Bakery ha 7 vite e subitamente reagisce. In particolare Crosariol, Green e Voskuil pareggiano la contesa sul 62-62. Insomma i parziali vanno e vengono, ma nel finale di periodo ne arrivano altri due. Dapprima Mascolo e Dillard mettono il naso davanti, ma subito dopo Green e Voskuil riportano in testa i biancorossi.

Quarto periodo

L’avvio del 4o periodo è tutto targato Piacenza. Castelli e l’ennesima bomba di Voskuil (28) proiettano i biancorossi a +7, sul 73-80. A quel punto Jesi sale di tono e contemporaneamente la truppa di coach Di Carlo crolla. In particolare Mascolo, Totè (21) con la bomba di Kevin Dillard infrangono i sogni biancorossi e regalano la vittoria a Jesi.

La Bakery non trova continuità lontano da casa, sconfitta 96 – 87 a Jesi. Il Tabellino