Banca di Piacenza, maxi operazione in pool da due miliardi di euro

Banca di Piacenza

La Banca di Piacenza partecipa a una maxi-cartolarizzazione da quasi due miliardi effettuata in pool dal mondo delle Banche Popolari, che ne ha in vista un’altra da un miliardo cogliendo le opportunità della GACS. L’operazione fa capo alla Luigi Luzzatti s.p.a., società costituita per iniziativa di Assopopolari, presieduta – com’è noto – dal Presidente esecutivo del popolare Istituto di credito di via Mazzini, Sforza Fogliani.

Con la Banca Popolare di Bari (48%) partecipano all’operazione – che vede tra gli advisor Jp Morgan, Kpmg e Pwc, con Cerved special e master servicer – altre 13 banche: Popolare Valconca, Banca Popolare Puglia e Basilicata, Popolare del Lazio, Popolare Sant’Angelo, Popolare di Fondi, Popolare Pugliese, Cassa di Ravenna, Popolare del Cassinate, Credito di Romagna, Popolare del Frusinate, San Felice 1893, Banca di Piacenza e Popolare di Cortona.