Bariste contro clienti, furiosa rissa in un bar di via Capra

blank
Nessun accoltellamento, Polizia e guardia di finanza. Ubriaco aggredisce i poliziotti
Polizia

Due titolari e sette avventori, scoppia la rissa nel bar. I fatti sono accaduti ieri sera, 24 luglio, intorno alle 22,30 in un locale di via Capra. Tra due donne di origine cinese, madre e figlia titolari del locale, e sette clienti, sei egiziani e un marocchino, è nata una furiosa lite. Incerta la causa scatenante dal momento che la coppia di donne e gli avventori hanno fornito due ricostruzioni contrastanti.

blank

Comunque siano andate le cose, al loro arrivo gli agenti di polizia hanno trovato la vetrina del bar sfondata e i nove partecipanti alla zuffa feriti, nessuno in modo grave. Tutti sono stati accompagnati al pronto soccorso per ricevere le cure del caso e davanti ai poliziotti i nordafricani hanno spiegato di aver reagito al comportamento irrispettoso di una delle titolari. Addirittura quest’ultima, in un impeto di follia, avrebbe sfondato la vetrina del proprio locale con un bidone della spazzatura.

Ovviamente discordante il racconto delle due donne che hanno ricostruito di fronte agli agenti uno scenario del tutto diverso: sarebbero stati i sette clienti a iniziare con comportamenti sgradevoli suscitando la reazione delle titolari e sarebbe stato uno del gruppo a sfondare la vetrina.

Gli accertamenti sono tuttora in corso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank