Basket, Assigeco Piacenza ammazza-grandi! Verona domata 72-59

Assigeco Piacenza - Verona

Reduce da due sconfitte consecutive l’Assigeco Piacenza di Gabriele Ceccarelli prova a ripartire. Al Palabanca arriva la Tezenis Verona, quinta in classifica. Anche gli scaligeri sono a caccia del riscatto dopo due stop.
Dopo aver chiuso sotto il primo quarto, i biancorossoblù si confermano una squadra ostica per tutti e conducono la gara vincendo 72-59.
Due punti importantissimi frutto di una grande prova difensiva di squadra (7 rubate, 35 rimbalzi), maturata nel corso della partita limitando Ferguson (tenuto a soli 4 punti) e pescando un Francesco Ihedioha in formato MVP da 21 punti e 7 rimbalzi). Bene anche Murry, con 15 punti e 4 rubate, e la coppia Formenti – Sabatini da 13 punti a testa. Prossimo impegno per l’Assigeco il 10 febbraio in trasferta ad Udine.

1° QUARTO 16-21
Parte forte Mitchell Poletti: dei primi 12 punti degli ospiti, 10 portano la firma del numero 4. Piacenza risponde di squadra e mantiene il contatto. Nella seconda parte di quarto però si spegne l’attacco biancorossoblù: ne approfitta Verona, che chiude in vantaggio 21-16.

2° QUARTO 34-30
Inizia con maggiore intensità difensiva la squadra di Ceccarelli: tripla di Sabatini, appoggio in post di Vangelov, schiacciata in campo aperto di Ihedioha e Piacenza si porta a -1. Piacenza prende le misure e Verona fatica a realizzare (sono 5 le rubate finora per i piacentini): vantaggio Assigeco sul 30-28. Sesta rubata, stavolta da Murry, e schiacciata del +4. Vantaggio mantenuto, all’intervallo Piacenza è avanti 34-30.

3° QUARTO 50-42
Appoggio di mano destra di Candussi (12 punti per lui) e Verona a -2. Entrambe le squadre sparacchiano da 3: finora dall’arco 4/18 per Piacenza, 3/15 per Verona. pareggio Verona a quota 40. Tripla di Ihedioha: 17 punti personali e +6 Assigeco. Altro contropiede del numero 15, 48-40 per i biancorossoblù. Ecco il buzzer-beater di Ogide dopo un’altra ottima difesa: Piacenza chiude avanti 50-42.

4° QUARTO 72-59
2/2 ai liberi di Murry, che raggiunge quota 10 punti. Timeout Verona con Piacenza avanti 55-47. Quinto assist di Sabatini, che regala un cioccolatino per Formenti. Nell’azione dopo, air-ball di Ferguson: l’attacco si conclude con una tripla di Murry che regala il massimo vantaggio a Piacenza, siamo 60-49. Ci prova Verona a farsi sotto, ma Ihedioha è ovunque: canestro in terzo tempo e rubata nell’azione successiva. Bomba di Formenti: timeout Verona con Piacenza avanti 69-57. Amministra ottimamente Piacenza: la partita si chiude con un’altra bomba di Formenti: 72-59.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket di Serie A2 con Bakery e Assigeco, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.

Assigeco Piacenza – Verona, il pre – partita