Basket, la Bakery aspetta un quarto ma domina Cento, 90-75 il risultato finale

blank

Dopo non essere scesa con un quarto di ritardo, la Bakery si sveglia e con una solidissima prestazione di sbarazza di Cento. E lo fa in una partita che è da sempre stata sinonimo di battaglia.

blank

Il match

Cento va avanti 23-8, poi i biancorossi iniziano a carburare e nel secondo quarto aggiungono il pareggio prima, e il vantaggio poi, trascinati da un grandissimo Voskuil (25 pt a fine serata per il danese).

Dopo l’intervallo lungo

Dopo l’intervallo Piacenza scappa e non si volta più indietro. In particolare mettendo a segno un parziale di 17-5 nel giro di 6 minuti che taglia le gambe a Cento. Il quarto periodo vede i piacentini gestire comodamente il vantaggio. E’ accademia con Green (doppia doppia sfiorata con 18 punti e 9 assist) e l’onnipresente Voskuil che spengono i timidi accenni di rimonta degli ospiti. Perfetta la partita di Crosariol, 4/4 ai liberi e 7/7 da 2 per un totale di 18 punti. Bene anche Castelli e Pederzini con 10 punti a testa. Piacenza guadagna due importantissimi punti in classifica e sopratutto porta la differenza canestri nei confronti di Cento a suo favore, ribaltando il -9 subito nella gara d’andata.

Bakery Piacenza – Baltur Cento 90 – 75 (22-31; 50-44; 71-55)

Piacenza: Castelli 10, Green 12, Perego 6, Cassar 5, Guerra 2, Pederzini 10, Crosariol 18 , Pastore 2, Voskuil 25, Buffo. All. Di Carlo

Cento: Ba 4, Mays 11, Fioravanti, Chiumenti 16, Reati 6, Pasqualin, Invidia, Gasparin 19, Benfatto 8, Moreno 10, Ebelingb1. All. Benedetto

CLICCA QUI PER ASCOLTARCI IN STREAMING

IL PRE PARTITA

1° QUARTO
Partenza forte di Cento: Reati e Gasparin bombardano dall’arco (5 su 6 complessivo da 3pt). Piacenza fa fatica in difesa e non torva le misure in attacco: Cento scappa 11-2. Gasparin segna 9 punti, Mays raggiunge quota 8 con un giro in lunetta e la Bakery sprofonda 8-23. Segnali di ripresa dei piacentini grazie agli 8 punti di Crosariol, ma il quarto termina con Cento avanti 31-22.

2° QUARTO
Finalmente entra in campo la Bakery: Voskuil e Crosariol firmano un parziale di 6-2 e i biancorossi accorciano a -5. Green con una tripla sparata da 9 metri pareggia la partita a quota 38, mentre il tap-in di Cassar (ottimo il suo impatto in uscita dalla panchina) regala il primo vantaggio ai piacentini sul 40-38.  Le due squadre si inseguono per diversi minuti, ma un super <Voskuil da 16 punti (2 triple e 4/5 ai liberi) permettono alla Bakery di chiudere avanti all’intervallo lungo 50-44.

3° QUARTO
Voskuil riprende da dove aveva finito: tripla in faccia a Chiumenti e Bakery che fa le prove di allungo. Allungo che si concretizza nei minuti successivi: la Baltur non riesce a trovare più il canestro e Piacenza scappa via con un parziale di 17-5 nei primi 6 minuti di quarto. Ottimo Castelli, che raggiunge 10 punti, oltre che la solida prova finora di Green 12 + 8 assist. Il quarto si conclude con Piacenza avanti 71-55.

4° QUARTO
Rimane in controllo la Bakery, brava a gestire il cronometro e a cavalcare la vena di Voskuil, che chiuderà la serata con 25 punti all’attivo. Piacenza allunga 83-66, con Cento che dopo l’exploit iniziale non riesce più a trovare il canestro dall’arco. Mays e Moreno vengono tenuti fuori ritmo (0 su 7 da 3 per l’americano) dalla difesa di Piacenza che sale di livello grazie all’ottima prestazione di Castelli e Crosariol, autori rispettivamente di 18 e 10 punti. Il quarto si conclude con Piacenza in amministrazione guidata dal solido Green in odore di doppia doppia (12 + 9 assist). La partita termina 90-75.

Per approfondire.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank