Basket, la Bakery dura solo un tempo, ad Udine arriva la terza sconfitta consecutiva

Bakery Piacenza 77 – 92 G.S.A. Udine (26-22; 45-37; 69-56)

Udine: Mortellaro 8, Visentini 2, Pinton 6, Genovese, Cortese 8, Simpson 19, Chiti, Penna 6, Nikolic 8, Pellegrino, Powell 22, Spanghero 13. All Cavina

Piacenza: Castelli 7, Green 9, Perego 9, Cassar, Guerra 1, Pederzini 6, Crosariol 14, Pastore 11, Voskuil 20, Buffo NE. All. Di Carlo

Terza sconfitta consecutiva per i biancorossi che ad Udine contro la GSA non trovano la chiave di volta per aver ragione della formazione di casa. Nonostante un ottimo avvio tutto targato Piacenza, la GSA prende il controllo a metà secondo periodo e conduce fino al traguardo. Non bastano i 20 di Voskuil e i 14 di Crosariol.

 

Quarto quarto: Sussulto Bakery ad inizio dell’ultimo parziale: Pastore, Green e la zona riportano Piacenza a -7, sul 72-65. Udine si rimette in marcia con i propri tiratori e dopo un attimo di sbandamento inserisce le marce alte e vince con il punteggio di 92-77

Terzo quarto: terzo parziale complicato per i biancorossi. Udine sfrutta benissimo la vena realizzativa di Powell e il ritmo di Penna per trovare il +14 a tabellone che poi diventa +20 anche per i troppi errori al tiro della Bakery. gli ultimi due minuti grazie ad un encomiabile pastore Piacenza torna a – 13.

Secondo quarto: Secondo tempo grigio per i biancorossi che dopo una buona partenza trovano il massimo svantaggio sul 45-33. I rimbalzi offensivi sommati alla vena realizzativa di Simpson e Powell fanno soccombere la Bakery. Bella reazione della truppa allenata da Di Carlo che trova due canestri consecutivi e torna sotto 45-37 al 20′.

Primo quarto: inizio gara di altissimo livello cestistico offensivo. La Bakery scappa via velocemente con i 9 punti di Crosariol (3-12), però Udine torna sotto grazie a Simpson e alle triple di Spanghero. 60% dal campo per entrambe le formazioni. Il finale è 26-22.