Bellazzini (Italia agli italiani): “Difendere i nostri bambini hic et nunc”

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Silvia Bellazzini candidata alla Camera lista ITALIA AGLI ITALIANI.

blank

“Difendere i nostri bambini hic et nunc. La lista ITALIA AGLI ITALIANI afferma quali compiti inalienabili dello Stato, la difesa della vita, la tutela della famiglia, il sostegno concreto alla crescita demografica del popolo italiano, ritenendo altresì necessario un ridimensionamento dell’ingerenza giudiziaria all’interno dell’ambiente familiare. Non esiste società al mondo che possa avere un futuro, senza avere dei bambini. I bambini, un tesoro inestimabile per la nostra società, un diamante per ogni singola persona. Senza fanciulli, non ci sarebbe un domani, ma sembra che le nostre istituzioni su questo tema siano latitanti. Tribunali dei minori, che oltre avere dei tempi lunghissimi per tutta la parte burocratica o decisionale, facilitano una continua violenza psicologica sui bambini di genitori separatati o che si stanno separando. Ancora oggi, un giudice, un assistente sociale, o chi per loro, non riescono a sveltire le sentenze, lasciando, di fatto, i minori nell’incertezza di essere accolti da uno dei genitori”.

“Ripetuti incontri obbligatori con assistenti sociali, a parlare, a fare test che sviliscono il ruolo di madre o di padre con sentenze a volte già scritte. Bambini che invece di venire protetti, gli viene tolto il diritto di crescere come i loro coetanei. In un sistema rispettoso della tutela dei minori tutto ciò non dovrebbe accadere. I figli di genitori separati devono subire continue torture psicologiche proprio dalle persone che dicono di voler difendere i loro diritti. Tutto ciò avviene con incontri protetti settimanali, con test psicologici primitivi e relativi, con l‘impossibilità di decidere come vivere, con continue pressioni psicologiche per indurli a non sbagliare, per paura di sentenze che li condannano a vivere una vita decisa da altri. Questi bambini crescono con continue paure, con rabbia, e nel momento stesso che la espongono ecco che sono repressi e condannati a essere bambini diversi. E’ ora di smetterla di celarsi dietro a falsi diritti, diciamo le cose come stanno, il nostro sistema è da rivedere. ITALIA AGLI ITALIANI nel suo programma elettorale prevede; un massiccio intervento statale in termini di assistenza economica e sociale – reso possibile dalla riconquista della Sovranità Monetaria- per incentivare le nascite e per aiutare le famiglie con bambini, anziani, disabili, in special modo le più numerose. E’ ora di preservare il nostro futuro, è ora di garantire la libertà nei bambini, è ora di difendere i più deboli, è ora di dire basta a dei pregiudizi così preistorici, che a confronto il medioevo sembra un’era cosi vicina ai giorni nostri. Auspichiamo sentenze definitive, dove i problemi dei genitori non devono diventare quelli dei figli. I tribunali devono prendere decisioni in merito, perché se un genitore non fa il genitore, non deve avere diritti sui figli. Bisogna salvare i nostri bambini, e dobbiamo farlo hic et nunc per garantire un futuro prospero alla nostra Nazione, alla nostra Patria, al nostro Paese insomma al popolo d’Italia tutto”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank