Biglietteria di Fiorenzuola e tratta Milano-Rimini, Rancan: “La Regione pressi Trenitalia”

Decreto Salvini
Matteo Rancan

Biglietteria di Fiorenzuola e tratta Milano-Rimini: “La Regione pressi Trenitalia. Prendiamo atto dell’impegno profuso sino ad ora dell’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, tuttavia lo invitiamo ad una maggiore incisività nelle trattative con Trenitalia”.

blank

E’ quanto ha ribadito il consigliere regionale della Lega Nord, Matteo Rancan. “Sul banco delle trattive con Trenitalia – spiega il consigliere del Carroccio – ci sono il rischio che l’azienda sopprima il treno Regionale veloce 2285 (Milano-Rimini). Senza contare la chiusura della biglietteria ferroviaria di Fiorenzuola d’Arda. Si tratta di due criticità che vanno a impattare pensantemente sul territorio piacentino, crocevia fra Lombardia ed Emilia-Romagna, in special modo su quelle categorie più deboli rappresentate da studenti e pendolari”.

“Apprezziamo i tentativi esperiti dall’assessorato regionale ai Trasporti per arrivare a una soluzione di questi problemi, tuttavia i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La Regione non è riuscita ancora a “portare a casa”, né la riapertura delle biglietterie di Fiorenzuola e Lugo, né a scongiurare la soppressione del Regionale veloce 2285. Pertanto ribadiamo la richiesta all’assessore Donini di utilizzare maggiore incisività e determinazione nelle trattative con Trenitalia. Approcci tali da risolvere le criticità connesse al pendolarismo e, soprattutto, di rilanciare il territorio piacentino. Quest’ultimo, oggi chiaramente depotenziato per quanto attiene alla viabilità e alle connessioni su rotaie” conclude Rancan.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank