Bimbo di un anno ricoverato in gravi condizioni, positivo alla cocaina

Neonata muore poco dopo il parto, Picchia un medico al pronto soccorso

Bimbo di un anno ricoverato in gravissime condizioni. Positivo alla cocaina. I fatti sono accaduti alcuni giorni fa a Piacenza. I genitori del piccolo, due ragazzi di circa 20 anni, si sono presentati al pronto soccorso di Piacenza con il figlioletto di appena un anno in preda alle convulsioni. I medici hanno prestato le prime cure del caso, intuendo un possibile episodio di avvelenamento. A quel punto lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale di Brescia. Gli operatori della struttura lombarda hanno stabilizzato il piccolo che però, ora, si trova in coma.

Dalle analisi effettuate è emerso che il bimbo avrebbe ingerito cocaina. Interpellati in merito, i genitori hanno raccontato di essersi recati al parco giochi con il figlioletto; a un certo punto hanno notato che in mano aveva una bustina di plastica contenente una polvere bianca. E’ possibile dunque che il piccolo abbia ingerito la sostanza trovata in terra. La posizione dei due ventenni è comunque al vaglio dei carabinieri che devono accertare la loro versione dei fatti.