Bobbio Film Festival, il 4 agosto il debutto con “Ammore e malavita” dei Manetti bros

Bobbio Film Festival, dal 4 al 18 agosto, proiezioni e incontri con gli artisti. Omaggio a Bernardo Bertolucci e, tra gli ospiti, Gianni Amelio direttore di Fare Cinema 2018. Aprono la rassegna i Manetti Bros
Al via la ventiduesima edizione del Bobbio Film Festival, che riconferma il suo alto profilo e la sua offerta culturale, grazie all’impegno profuso dal suo fondatore Marco Bellocchio, affiancato nel comitato di direzione artistica da Pier Giorgio BellocchioEnrico Magrelli e Paola Pedrazzini.
Dal 4 al 18 agosto Bobbio (Piacenza) diventerà la capitale del cinema italiano: il chiostro di San Colombano (dalle 21 e 15) ospiterà una rassegna che appagherà i più esigenti appassionati del grande schermo.
Protagonisti della prima serata, il 4 agosto, i Manetti bros. con “Ammore e malavita”, film già premiato a Venezia e ai David di Donatello. I Manetti sono una vecchia conoscenza del Bobbio Film Festival: lo scorso anno hanno diretto Fare Cinema, il corso di alta formazione cinematografica che quest’anno vede come docente di regia un grande Maestro del Cinema: Gianni Amelio.
I Manetti, già noti al grande pubblico grazie alla serie tv “L’ispettore Coliandro”, presentano il loro ultimo film “Ammore e malavita”, vera sorpresa dell’ultima edizione dei David di Donatello, con 15 candidature e 5 premi ricevuti. Importanti riconoscimenti sono arrivati anche dal Festival di Venezia, con i premi Pasinetti per il miglior film e il miglior cast.
LA TRAMA – Napoli. Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria (Claudia Gerini).
Fatima (Serena Rossi) è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza.
Per Ciro c’è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere.
Nessuno può fermare l’amore.
Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.
PROSSIMO APPUNTAMENTO – Il festival di Bobbio prosegue con “Manuel”. Ospiti della serata il regista, Dario Albertini, e l’attore Andrea Lattanzi.
BIGLIETTI E ABBONAMENTI possono essere acquistati on line nel sito www.comune.bobbio.pc.it oppure a Bobbio presso l’ufficio IAT (Piazza San Francesco) dalle 10 -12 e 30 e 16 – 18 tutti i giorni dall’inizio festival anche dalle 19.30 alle 21.30 – presso chiostro di San Colombano piazza Santa Fara.
Per informazioni sull’acquisto di biglietti e abbonamenti: iat.bobbio@sintranet.it
Per informazioni sui programmi, le attività, gli ospiti del festival consultare il sito www.bobbiofilmfestival.it o scrivere a info@bobbiofilmfestival.it
Per informazioni logistiche è possibile anche rivolgersi allo IAT del Comune di Bobbio, Piazza San Francesco, 29022 Bobbio (Pc), tel 0523 962815

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank