Bonaparte attraversa il Po a Piacenza, al via il ciclo di appuntamenti “Napoleone Wargame”

Il 9 maggio 1796 Bonaparte completa l’attraversamento del Po, fra Piacenza e San Rocco al Porto per riunire l’armata d’Italia. Negli anni successivi, la dominazione napoleonica nella nostra città comporterà cambiamenti e progressi ma anche repressioni e sofferenze.

blank

Il ciclo di appuntamenti di “Napoleone WARGAME, il prezzo del trionfo” propone un’analisi dell’epoca partendo da un tema poco noto: l’insorgenza antinapoleonica e controrivoluzionaria, la rivolta degli abitanti all’occupazione delle truppe francesi.

Interventi di esperti, esposizioni e rievocazioni consentiranno di conoscere personaggi, luoghi e situazioni del periodo di dominazione napoleonica nel territorio piacentino, analizzando aspetti talvolta dimenticati dalla storia e riscoprendo il patrimonio artistico, culturale, religioso, musicale della Piacenza tra la fine del Settecento e i primi anni dell’Ottocento.

L’iniziativa fa parte di un ampio programma di eventi per valorizzare la cultura e la storia locale, realizzato dal Comune di Piacenza con la collaborazione di associazioni del territorio.

A illustrare il programma dell’iniziativa sono intervenuti, l’assessore alla Cultura Massimo Polledri e i rappresentanti di tutte le realtà coinvolte: Maurizio Dossena, Valeria Poli, Susanna Gualazzini per Biffi Arte, Paolo Corvi Mora, Alessia Sordi, Elena Montanari, Giancarlo Conti, Valeria Palmas e Giusy Tixi Civardi in rappresentanza dell’Accademia Gastronomica Maria Luigia, il presidente dell’Opera Pia Alberoni Giorgio Braghieri, Luciano Casolari quale rappresentante dell’associazione culturale “Les Grognards de l’Armèe d’Italie” e Sabrina Silan, referente per Piacenza del Settore Comunicazione di Iren.

IL PROGRAMMA COMPLETO CLICCANDO QUI

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank