La borsa schermata non funziona, 29enne arrestato dopo aver sottratto videogame in un negozio

blank

La borsa schermata non funziona, 29enne arrestato dopo aver sottratto videogame in un negozio.

blank

Per eludere il sistema di antitaccheggio presente ormai in quasi tutti i negozi aveva rivestito l’interno della sua borsa di tela con un involucro artigianale fabbricato con alluminio ricoperto da nastro per pacchi.

Un marchingegno che però non ha funzionato visto che il giovane straniero di 29anni, nato in Bangladesh, senza fissa dimora, irregolare sul territorio italiano, con precedenti penali, non è riuscito a rubare dei videogiochi all’interno di un ipermercato di Castelvetro Piacentino.

Infatti, la barriera antitaccheggio si è attivata ugualmente; l’addetto alla sicurezza ha fermato il giovane per poi contattare i carabinieri della Stazione di Monticelli d’Ongina. I militari hanno provveduto a perquisire il giovane e a trovare nella borsa “schermata” 13 videogiochi per consolle Nintendo Switch ed una cartuccia per stampante. Tutto il materiale e la borsa nera sono finiti sotto sequestro, per il 29enne è scattato l’arresto per furto aggravato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank