Bus gratis ad abbonati treni regionali, l’Assessore regionale Donini “Trenitalia ponga rimedio ai disagi dei pendolari”

Bus gratis ad abbonati treni regionali. Caos biglietterie per bus gratis dal 1^ settembre a chi ha sottoscritto abbonamento al treno. L’assessore regionale Donini: “Trenitalia metta in campo una organizzazione adeguata per porre rimedio ai disagi dei pendolari in tempi rapidissimi”

blank
Era prevedibile che ci sarebbe stata una corsa in questi giorni alle biglietterie per la sottoscrizione degli abbonamenti e per ottenere informazioni in merito a questa iniziativa”.Il tema, e motivo di irritazione dell’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, sono i disservizi segnalati da parte dei pendolari che si stanno recando alle biglietterie di Trenitalia per attivare il nuovo abbonamento “Mi muovo anche in città”, istituito dalla Regione Emilia-Romagna, che permetterà ai pendolari di salire gratuitamente anche sugli autobus delle 13 città principali dell’Emilia-Romagna.

“Trenitalia metta in campo da subito – sottolinea l’assessore Donini- una organizzazione adeguata per porre rimedio ai disagi denunciati dai pendolari e lo faccia in tempi rapidissimi, assicurando così il buon esito della manovra di integrazione tariffaria che, dal 1^ settembre, permetterà a tutti gli abbonati ferroviari di viaggiare gratuitamente sugli autobus urbani”.

“È un’operazione strategica per la Regione Emilia-Romagna– conclude Donini– per la quale abbiamo stanziato oltre 6 milioni, e che permetterà a oltre 60.000 cittadini, in particolare studenti e lavoratori, un risparmio annuo fino a 180 euro l’anno”.

Trasporti Bologna. Bus gratis ad abbonati treni regionali, Facci (Misto-Mns): disservizi agli sportelli, intervenire

“Il servizio predisposto dalle Ferrovie, e destinato alla materiale erogazione degli abbonamenti integrati, sta risultando assolutamente deficitario, come denunciato pubblicamente dai rappresentanti dei pendolari”. È il sovranista Michele Facci a chiedere, con un’interrogazione, l’intervento del governo regionale sul problema dei disservizi allo sportello bolognese che si occupa dell’integrazione tariffaria treno-bus: la convenzione garantirà, dal prossimo 1 settembre, agli abbonati al servizio ferroviario regionale di viaggiare gratuitamente sugli autobus di linea urbana in 13 città della regione.

In particolare, spiega il consigliere, “in stazione a Bologna viene segnalata la presenza di un solo operatore per la gestione delle pratiche, assolutamente insufficiente a prendersi carico, in tempi ragionevoli, delle centinaia di persone che già in questi giorni stanno arrivando allo sportello, con inevitabili code di attesa di ore”.

Facci chiede quindi all’esecutivo regionale di attivarsi in modo urgente per porre rimedio a questi disservizi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank