Addosso la maglia di una squadra di calcio, ancora mistero sul cadavere emerso dal Po

Il ritrovamento del cadavere a Mortizza (foto Gazzola)

Una t-shirt di una squadra di calcio, a strisce verticali nere e azzurre. Lineamenti che lascerebbero pensare a origini asiatiche. Parliamo del cadavere emerso ieri dalle acque del fiume Po. A effettuare il rinvenimento alcuni tecnici della diga di Isola Serafini, a Monticelli.

Il corpo si era impigliato proprio tra gli ingranaggi della struttura. Dai primi rilievi parrebbe trattarsi di un uomo di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

Ora il cadavere si trova all’obitorio di Pavia in attesa dell’autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni. Sempre secondo le analisi preliminari, parrebbe che il corpo sia rimasto immerso nell’acqua almeno per una settimana prima del rinvenimento.