Calcio, a Pistoia il Piacenza vuole proseguire la striscia vincente: la capolista sfida una squadra in crisi di risultati. AUDIO

Segui PISTOIESE – PIACENZA su RADIO SOUND, ascolta STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino in onda OGNI DOMENICA e OGNI VOLTA CHE IL PIACENZA CALCIO SCENDE IN CAMPO.

Dopo 9 partite il Piacenza continua a guardare la classifica di serie C dall’alto verso il basso. Potenzialmente solamente l’Entella potrebbe scavalcare i biancorossi in vetta, ma al momento questa è solo una possibilità remota: gli isolani, infatti, hanno disputato solamente 4 partite fino a questo momento.
La squadra di Franzini, ad ogni modo, non ha intenzione di fare troppi calcoli: con i tre punti sarebbe comunque al comando del girone, almeno fino alla prossima settimana. Il momento dei piacentini è davvero positivo. Quattro vittorie consecutive non sono il frutto del caso: anche quando il gioco non eccelle, la squadra dà sempre la sensazione di poter sbloccare le partite. Sensazione comprovata dai fatti. Con 21 centri il Piacenza è la seconda formazione più prolifica dell’intero girone A. Non c’è da stupirsi, quindi, che gli emiliani avranno i favori del pronostico nel match esterno di domenica (ore 16:30) contro una Pistoiese in grande difficoltà. I toscani, non ci fossero state le penalizzazioni , ora sarebbero all’ultimo posto in classifica. L’Olandesina ha vinto una sola partita fino ad oggi (successo per 3-1 contro l’Albissola del 17 ottobre), di contro ha incassato ben 4 sconfitte, e ha visto per tre volte il segno x sulla sua schedina.

L’undici di Antonino Asta non brilla per solidità difensiva con 16 reti subite dall’inizio del campionato.
Qualcosa si è rotto nell’ambiente dell’Olandesina dopo il 5-0 con cui la squadra toscana ha dovuto abbandonare anzitempo i play off dello scorso anno: “Cinquina” subita per altro nel derby contro la Carrarese.
Il Piacenza avrà quindi tutto da perdere in questa gara. Franzini lo ha capito benissimo e, nonostante il fitto calendario delle prossime giornate (il Piacenza scenderà in campo domenica 25 contro l’Arezzo ed il mercoledì successivo contro la Pro Vercelli) non ha alcuna intenzione di effettuare alcun turnover.
In campo i migliori dunque, ad eccezione di Bertoncini che non è a disposizione. Al suo posto sarà schierato con ogni probabilità Della Latta. Il centrocampo sarà lo stesso visto in campo contro il Pro con Corradi, Nicco e Marotta.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL PIACENZA

La giornata di campionato:
Domenica 18 novembre, ore 14:30
Arzachena – Pro Vercelli
Cuneo – Novara
Pisa Olbia

Domenica 18 novembre, ore 16:30
Entella – Alessandria
Gozzano – Albissola
JuventusU23 – Pontedera
Pistoiese – Piacenza
Pro Piacenza – Pro Patria

Domenica 18 novembre, ore 18:30
Lucchese Siena

Lunedì 19 novembre, ore 20:45
Arezzo – Carrarese

Classifica:
Piacenza 22; Carrarese e Arezzo 20; Pisa 17; Pro Vercelli 14; Pro Patria 13; Entella e Alessandria 12; JuventusU23, Cuneo, Gozzano, e Olbia 11; Pontedera 10; Novara e Pro Piacenza 9; Siena, Albissola e Arzachna 8; Pistoiese 7; Lucchese 5